Sconcerti: "Lukaku un problema per l'Inter, non sa mai che fare"

Le parole del giornalista sull'attaccante belga e non solo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Derby d'Italia valido per la settima giornata di Serie A è finito 2-1 per la Juventus. A San Siro i bianconeri hanno superato l'Inter grazie alle reti di Dybala e Higuain, intervallate dal gol di Lautaro Martinez su rigore. Della match di ieri e non solo, ha parlato il giornalista Mario Sconcerti sulle pagine de Il Corriere della Sera:

La differenza tra Inter e Juventus è stato il centravanti: Lautaro ha pareggiato Dybala, ma Lukaku è scomparso davanti a Higuain. Lukaku è forse il primo problema reale dell’Inter. È dentro la partita, ma non sa mai che fare, non pesa nonostante tutto quello che porta in campo

Sconcerti ha proseguito nell'analisi:

L'Inter esce dalla settimana dura con due sconfitte di misura, a dimostrazione che le manca qualcosa. Non avrà mai la qualità della Juve, ma ha tutto il resto. Ha chiuso per molti minuti la Juve appena fuori la sua area e l'ha messa in difficoltà anche solo col movimento e le spallate. Una squadra sorprendente per come moltiplica il gioco dal niente. Ha un piccolo fuoriclasse, Lautaro, ne ha un altro che stavolta è mancato per più di metà partita (Sensi, ndr), ha l’idea e il motore di una grande squadra. Le manca Lukaku. Mancano la sua lotta, i suoi gol, i suoi spazi aperti

Infine un elogio della Juve:

La Juve ha tutto, anche un allenatore che sta cambiandosi. Sarri adesso diventa tattico, mette Bernardeschi su Brozovic quasi a uomo, Dybala e Ronaldo larghi, il resto sono triangoli lunghi in velocità solo per giocatori fini. Piace anche questo Sarri cartesiano, non più viziato dalle proprie idee, ma solo alla ricerca di una Juve che ha forse trovato

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.