Real Madrid - Juventus, duello per N'Golo Kanté: il Chelsea spara alto

Il centrocampista francese può lasciare Londra in estate, ma i Blues chiedono quasi 80 milioni per liberarlo. Merengues favorite, ma occhio ai bianconeri.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

N'Golo Kanté è senza dubbio uno dei centrocampisti più impattanti dell'intera Premier League. Il suo arrivo al Chelsea è coinciso con l'ingaggio di Antonio Conte, suo grande estimatore nonché manager capace di metterlo al centro di un progetto tecnico vincente nell'immediato. Il francese, sbarcato a Londra nella sessione di mercato estiva del 2016 dopo aver contribuito in maniera decisiva allo storico titolo del Leicester, si è poi tolto lo sfizio di vincere il campionato con la maglia dei Blues, prima di alzare - nella stagione 2018/19 - l'Europa League, con Maurizio Sarri al timone della squadra. La sua permanenza a Londra però potrebbe non durare molto a lungo.

Secondo quanto riportato da alcuni tabloid inglesi, Kanté avrebbe espresso al suo procuratore la voglia di lasciare l'Inghilterra per trasferirsi in un altro paese, in modo da potersi misurare con un campionato differente in grado di metterlo ulteriormente alla prova. Per questo il suo staff si è già messo all'opera: il Mirror, uno dei quotidiani più vicini alle vicende interne del Chelsea, ha parlato di un fortissimo interesse da parte del Real Madrid, che già l'estate scorsa lo avrebbe sondato in maniera decisa per regalarlo a Zinedine Zidane. Il 28enne parigino è un pallino del tecnico suo connazionale che, a quanto pare, lo avrebbe inserito nella sua personale lista degli acquisti al secondo posto, subito dopo Paul Pogba.

Voci di corridoio riportano di un'offerta da 100 milioni di euro respinta: Roman Abramovich, che negli ultimi anni ha imbastito una sorta di politica di spending review, non avrebbe avuto problemi a cedere uno dei suoi giocatori di punta a una società con la quale, peraltro, si era già concluso il proficuo affare Hazard. Il problema era però rappresentato dal blocco del mercato nel quale sono incappati i Blues: cedere Kanté senza poterlo sostituire sarebbe stato un rischio troppo grosso anche in una stagione di totale ricostruzione, per la quale è stato scelto un manager giovane come Frank Lampard e non ci si è fatti problemi a sacrificare gente come lo stesso Hazard e David Luiz.

Calciomercato Real Madrid Juventus Kanté
N'Golo Kanté festeggia il gol segnato sul campo del Southampton: il centrocampista del Chelsea potrebbe lasciare Londra la prossima estate, con Real Madrid e Juventus che si sarebbero già messe sulle sue tracce

Kanté saluta il Chelsea? Real Madrid e Juventus studiano il colpo di mercato

L'addio alla capitale inglese potrebbe quindi essere solamente rimandato alla prossima estate, quando il Chelsea avrà più tempo per ragionare sulle soluzioni da adottare in vista di un ricambio generazionale già cominciato con gli innesti dei vari Mason Mount, Tammy Abraham e Fikayo Tomori. Il Real Madrid rimane in pole position, ma nelle ultime settimane va anche registrato un prepotente inserimento della Juventus; la società bianconera vorrebbe aumentare la qualità nel proprio reparto mediano e, a livello di interni, in questo momento può contare su una rosa ricca di talento, ma potenzialmente ancora migliorabile.

Così Kanté rappresenterebbe un vero e proprio upgrade, per quanto il suo eventuale acquisto non si prospetti come un investimento particolarmente economico. Stando alle voci che trapelano dalla Terra d'Albione, il Chelsea parte da una valutazione base di 70 milioni di sterline, circa 78,5 milioni di euro, una cifra decisamente alta per un giocatore che, alle soglie dei 29 anni, verosimilmente andrà a spuntare l'ultimo ricco contratto in carriera. Le qualità del francese però sono innegabili: in primis, il centrocampista esploso nel Caen è un motorino perpetuo della mediana, capace di strappare il primato di chilometri corsi in Premier League per tre stagioni di fila.

In secondo luogo, uno come Kanté permette di varare diverse variabili tattiche a partita in corso. Il Real Madrid lo vorrebbe piazzare davanti alla difesa come alternativa a Casemiro, ma vista l'attuale situazione legata agli interni - Modric è in là con gli anni, Kroos potrebbe partire - il suo ingaggio, magari unito a quello di Pogba, porterebbe nuova linfa vitale nel cuore della manovra madridista.

A Torino invece riabbraccerebbe due vecchi amici e concittadini come Matuidi e Rabiot, dando a Madama un'identità sempre più transalpina. In ogni caso prima c'è da portare a termine una stagione delicata, che il Chelsea sta utilizzando come una sorta di anno zero per costruire qualcosa che duri nel tempo. Kanté, in gol nell'ultimo turno contro il Southampton, in tal senso sta aiutando molto. Poi, a fine anno, stringerà la mano a Lampard e penserà alla sua nuova avventura.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.