MotoGP Thailandia: pole e record per Quartararo, 7° Dovizioso

Pole di Quartararo al Buriram che segna anche il nuovo record del circuito. In prima fila Vinales e Marquez. Per Dovizioso e Rossi solo 7° e 9° posto.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Fabio Quartararo conquista la pole position in Thailandia, la quarta in questa stagione MotoGP, e firma anche il nuovo record del tracciato in 1'29"719. Non smette mai di stupire il rookie francese che da questo week-end gira con una Yamaha M1 con motore factory, un buon modo per la casa del Diapason di puntare alla vittoria e accontentare l'astro nascente in vista del biennio 2021-2022.

In prima fila sarà affiancato da Maverick Vinales e Marc Marquez, il solito trio che nelle ultime gare si contende pole e vittoria. Il Cabroncito rimedia un'altra caduta nella Q2 ma fortunatamente senza conseguenze. Con Andrea Dovizioso in settima posizione sulla griglia e un ritmo gara decisamente inferiore, l'ottavo titolo sembra avere le ore contate.

Non brilla Valentino Rossi che partirà dalla nona posizione e accusa un gap di oltre un secondo, forse per una strategia gomme sbagliata. Infatti il Dottore è l'unico ad avere montato la soft all'anteriore. Bene Morbidelli e Petrucci che hanno conquistato rispettivamente la quarta e quinta piazza. Prosegue il momento difficile di Jorge Lorenzo che al termine della Q1 ha mostrato il suo disappunto all'interno del box Honda, mimando evidenti problemi sull'avantreno della sua RC213V.

  1. Quartararo, 1: 29.719 min
  2. Vinales, + 0.106 sec
  3. Márquez, + 0.212
  4. Morbidelli, + 0.712
  5. Petrucci, + 0.803
  6. Miller, + 0.878
  7. Dovizioso, + 0.973
  8. Mir, + 1.016
  9. Rossi, + 1.022
  10. Rins, + 1.059
  11. Pol Espargaró, + 1.346
  12. Aleix Espargaró, + 1.539

MotoGP, la cronaca della Q2 in Thailandia

09:51 - Cade anche Quartararo, Vinales ruba il secondo posto a Marquez.

09:50 - Cade Marc Marquez! Quartararo migliora ancora e firma 1'29"7!

09:49 - 4° Morbidelli, 5° Petrucci. Valentino Rossi lamenta un gap di 1", a sua disposizione l'ultimo tentativo cronometrato.

09:46 - Valentino Rossi rientra in pista con la seconda moto. Dovizioso e Petrucci al momento sono rispettivamente 7° e 8°.

09:42 - Fabio Quartararo scende sotto il muro dell'1'30 e firma il nuovo record del circuito.

09:41 - Marc Marquez suono la sveglia e si piazza al comando in 1'30"1. Cade in curva 5 Valentino Rossi, l'unico a montare la soft all'anteriore!

09:38 - Vinales firma 1'30"332 e balza in testa

09:33 - Pochi istanti al via del turno di qualifiche che deciderà le prime quattro file della griglia di partenza. Ricordiamo che Marc Marquez potrebbe riconfermarsi campione del mondo qualora dovesse terminare il GP con due punti in più rispetto a Dovizioso.

Danilo Petrucci pilota Ducati MotoGP
Danilo Petrucci al Buriram

MotoGP, Petrucci e Pol saltano in Q2

La prima manche delle qualifiche al Buriram non era cominciata sotto una buona stella per Danilo Petrucci, autore di qualche errore di troppo nei primi tentativi. Dopo la seconda uscita il pilota ternano della Ducati dimostra di che pasta è fatto, ha raccolto la concentrazione e piazzato il miglior crono della Q1 in 1'30"685 precedendo Pol Espargarò di 271 millesimi.

Il pilota spagnolo della KTM, che fino a qualche giorno fa era in dubbio dopo l'infortunio nelle FP4 ad Aragon, regala un altro sorriso alla casa austriaca. 13esima e 14esima piazza per le Honda satelliti di Crutchlow e Nakagami. 15esima posizione in griglia per Pecco Bagnaia che precede Andrea Iannone, mentre Jorge Lorenzo partirà 19esimo.

  1. Petrucci, 1: 30.685 min
  2. Pol Espargaró, + 0.271 sec
  3. Crutchlow, + 0.284
  4. Nakagami, + 0.703
  5. Bagnaia, + 0.713
  6. Iannone, + 0.743
  7. Oliveira, + 0.814
  8. Rabat, + 0.889
  9. Lorenzo, + 0.920
  10. Abraham, + 1.088
  11. Kallio, + 1.164
  12. Syahrin, + 1.294

09:24 - Un minuto alla fine della Q1: al momento i primi due sono Petrux e Pol

09:22 - Al rientro in pista Petrux piazza il best lap in 1'30"6. Cade Pecco Bagnaia che deve dire addio all'accesso in Q2

09:20 - In difficoltà Danilo Petrucci che commette una serie di errori: per lui penultimo crono davanti all'Aprilia di Iannone, entrambi con oltre 1" di gap da Pol Espargarò

09:15 - Pol Espargarò si prende la testa provvisoria in 1'31"2, seguito ad un decimo da Crutchlow

09:14 - Bagnaia firma un buon 1'31"4, ma i tempi sono destinati a scendere sensibilmente

09:10 - Al via la Q1 con Crutchlow e Petrucci grandi favoriti per l'accesso alla Q2, ma occhio anche a Pecco e Pol Espargarò. Non sembrano esserci possibilità, invece, per Jorge Lorenzo.

09:05 - La quarta sessione di libere vede al comando Fabio Quartararo davanti a Marquez e Vinales. I soliti tre si candidano per la pole position.

Fabio Quartararo pilota MotoGP
Fabio Quartararo in Thailandia

MotoGP, il riassunto prima delle qualifiche

Il week-end di MotoGP in Thailandia si apre con il terribile incidente accorso a Marc Marquez nella prima sessione di prove libere. Il leader del campionato vive attimi di paura sentendosi il fiato bloccato per cinque secondi e viene accompagnato fuori dalla pista dall'aiuto dei commissari e dei sanitari. Poco dopo le condizioni sembrano subito non preoccupanti, ma per accertamenti viene trasferito in ospedale per una risonanza che dà esito negativo. Come se nulla fosse accaduto, Marc ritorna regolarmente in pista nelle FP2 e chiude il venerdì con il sesto crono nella classifica combinata.

A svettare in testa alla lista dei tempi è il solito Fabio Quartararo in 1'30"404 alla ricerca della sua prima vittoria per coronare questa magnifica stagione di esordio in classe regina. Nel paddock del Chang International Circuit gira voce che il francese abbia ricevuto un motore alla pari degli altri piloti Yamaha. La casa di Iwata vuole puntare ad almeno un'altra vittoria in questo fionale di campionato e accontentare il giovane astro nascente, così da blindarlo anche nelle stagioni 2021 e 2022, visto che il mercato piloti è già in fermento.

Fuori dalla top-10 Danilo Petrucci, complice una FP3 iniziata sul bagnato che non ha permesso di migliorare i tempi del venerdì. Accede direttamente alla Q2, invece, Andrea Dovizioso, che sigla il best lap nelle FP3 con le slick nel finale. Nei best-10 anche l'Aprilia di Aleix Espargarò, mentre continua il momento negativo di Jorge Lorenzo in sella alla Honda: per il pentacampione solo 20esimo con un ritardo di 1,5" dalla vetta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.