WWE SmackDown season premiere: il ritorno di The Rock e molto altro

Non solo il ritorno del People Champion, anche il match per il titolo universale tra Brock Lesnar e Kofi Kingston e molto altro ancora.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

1111 S Figueroa Street, Los Angeles, California. A questo indirizzo, nello Staples Center, si scrive una nuova pagina di storia del wrestling WWE (a partire dalle 2 di stanotte, diretta scritta su questo articolo), con la season premiere di SmackDown, che si trasferisce dal martedì al venerdì nel palinsesto televisivo e, soprattutto, viene trasmesso dall'emittente statunitense FOXSports.

Nell'arena californiana che ospita le partite NBA di Lakers e Clippers, così come quelle NHL dei Kings, andrà in onda la prima puntata della nuova stagione del roster blu, uno show che precederà di soli due giorni Hell in a Cell 2019 e che è pronto a proporre una lunga serie di match e segmenti memorabili per gli appassionati del mondo del wrestling. Si parte ovviamente dal ritorno più atteso, quello annunciato di The Rock.

WWE SmackDown, torna The RockWWE
The Rock e il suo ritorno a WWE SmackDown

WWE SmackDown 4 ottobre 2019: season premiere su FOX

Ma l'apparizione del People Champion non sarà certo l'unica attrazione di questa puntata di SmackDown, che propone anche un match pazzesco con in palio la WWE Championship, quello tra il campione Kofi Kingston e lo sfidante Brock Lesnar.

E ancora, Kevin Owens e Shane McMahon metteranno le loro carriere in palio in un Ladder Match, Roman Reigns se la vedrà con Erick Rowan e le quattro horsewoman della WWE si affronteranno in un tag team match: Becky Lynch e Charlotte Flair contro Sasha Banks e Bayley.

Una nottata che si preannuncia ricchissima di emozioni e di sorprese. Perché la World Wrestling Entertainment vuole fare le cose in grande sempre, figuriamoci alla sua prima apparizione su FOX. Per seguire tutto quello che accadrà, rimanete pure sintonizzati e a partire dalle 2 su questo articolo troverete la diretta scritta (con highlights) di tutto ciò che accadrà in questa puntata di SmackDown di venerdì 4 ottobre 2019.

Opening, con The Rock!

Si comincia con l'ingresso di Vince e Stephanie McMahon, che danno il benvenuto a tutti nel futuro! Benvenuti a Fox! A seguire ci pensa Becky Lynch ad aprire lo show, salendo sul ring e prendendo il microfono. La campionessa di Raw dice di essere onorata di essere dove tutto è iniziato, dove il pubblico l'ha aiutata a raggiungere certi livelli. Ma adesso sente che è il momento di prendere a calci qualche culo.

Ed ecco che risuona la musica di King Corbin, che raggiunge Becky nel quadrato. Prima ancora che il vincitore del King of the Ring possa fare qualcosa, se non essere subito zittito da The Man ("Pensi realmente di essere l'uomo?", "Fai un altro passo e lo scoprirai...") ecco che suona la musica di The Rock!!!!!! The People Champ in in the house!

Dopo un cenno di intesa con Becky, The Rock prende il microfono e ricorda di aver pronunciato una frase molte lune fa, e quella frase avrebbe cambiato il mondo per sempre. Quella parola, "SmackDown", è diventata uno spettacolo, un'istituzione. Poi continua con un promo nel suo solito stile, chiama Corbin un "Burger King sotto effetto di crack" e dice di essere tornato a casa. Corbin lo interrompe e gli dice che questa non è più la casa di Rock e lui non è più The Great One. Corbin dice che stiamo guardando adesso The Great One e il re più elettrizzante nell'intrattenimento sportivo, prendendosela anche LeBron James.

The Rock riprende parola, ironizza sui testicoli di Corbin e continua con un avvertimento: sono entrambi pronti per combattere. Un po' titubante, il King of the Ring accetta la sfida viene "palleggiato" da una parte all'altra da The Rock e Becky, beccandosi poi The People's Elbow e la Rock Bottom. Il People Champ dice che ma il WWE Universe, SmackDown. E poi conclude "Se senti l'odore... cosa sta cucinando The Rock! Che inizio di puntata...

Becky Lynch e Charlotte Flair vs Sasha Banks e Bayley

Dopo questo inizio con il botto, si passa al primo incontro della serata, un tag team match che vede sul ring le four horsewoman della WWE. Becky Lynch fa coppia con Charlotte Flair e affronta Bayley e Sasha Banks. La sfida si chiude in tempi relativamente stretti con la Figura 8 della Queen applicata su The Hugger One.

Seth Rollins vs Shinsuke Nakamura

Subito dopo l'ingresso sul ring di Seth Rollins, Bray Wyatt appare sul titantron con un nuovo segmento della Firefly Funhouse. Wyatt presenta tutti i suoi amici, anche Ramblin 'Rabbit, che è in realtà ancora vivo e indossa una maglietta Rollins. Dice che vuole essere come Seth da grande e continua fino a quando Wyatt lo ferma.

Wyatt suggerisce di mostrare a Rollins cosa accadrà domenica a Hell In a Cell invece di parlare. Il coniglio entra nella gabbia rappresentando Rollins, mentre Mercy The Buzzard appare e rappresenta The Fiend. Quest'ultimo distrugge Ramblin e non lascia altro che un mucchio di brandelli. Wyatt trova tutto questo divertente, poi si fa serio e dice che la storia ha un modo orribile di ripetersi. Wyatt sorride di nuovo e dice che vedrà Rollins più tardi.

Può così iniziare la sfida tra Seth Rollins e Shinsuke Nakamura, ma dura poco perché nel bel mezzo della sfida champion vs champion, le luci si spengono e The Fiend aggredisce ancora una volta l'Universal Champion con la Mandible Claw.

Kevin Owens vs Shane McMahon

La valigetta è sospesa in alto sopra il ring con i documenti di licenziamento di entrambi i lottatori. Il vincitore dell'incontro tra Kevin Owens e Shane McMahon manterrà il proprio posto di lavoro. Il primo a entrare è KO, poi tocca a Shane che si ferma sul palco e fa segno a Hamilton di dargli una grande presentazione. Non ci riesce, perché Owens corre fuori dal ring, su per la rampa e lo attacca, portandolo sul quadrato e dando avvio al match.

Una sfida che tra salti nel vuoto su tavoli di commento e scale, coast to coast e molto altro ancora esalta il pubblico di Los Angeles, che grida "Holy shit!" a più riprese. Alla fine una Power Bomb da metà scala, su un'altra scala, da parte di Kevin Owens su Shane McMahon, consente al Picchiatore canadese di vincere l'incontro e urlare successivamente "Sei licenziato" al suo rivale, prima di assestare una Stunner.

Braun Strowman, The Miz e Heavy Machinery vs AJ Styles, Randy Orton, Robert Roode e Dolph Ziggler

8-Man Tag Team Match che vede un dominio assoluto di Braun Strowman, che nel corso dell'incontro si permette anche il lusso di fermarsi a bordo ring e andare faccia a faccia con il pugile Tyson Fury, presente in prima fila. I due si metto in guardia, ma sembrano scherzare. Ziggler ne approfitta e attacca da dietro il Monster among Men, che in risposta lo prende e lo lancia proprio addosso a Fury, che non sembra prenderla benissimo...

Strowman ride di lui mentre ritorna sul ring, poi prende Ziggler e si va a conquistare la vittoria chiudendo con la Powerslam. Dopo il match, mentre il team di Strowman esulta, Fury salta la barriera ma la sicurezza si precipita e gli impedisce di salire sul ring. Braun ride e si prende gioco di lui dal ring. Nonostante i fan chiedano a gran voce di lasciarli combattere, la sicurezza riesce a trattenere il pugile ed evitare che venga a contatto con il Monster among men.

Roman Reigns vs Erick Rowan 

Sfida tra pesi massimi, in un Lumberjack Match molto duro. Alla fine, nonostante i tentativi di interferenza di Luke Harper, riesce a vincere Roman Reigns, supportato anche da Daniel Bryan, con il quale c'è anche una significativa stretta di mano al termine del match.

Brock Lesnar vs Kofi Kingston (c)

Dura meno di 10 secondi il main event di questa season premier di SmackDown. Kofi Kingston prova ad attaccare subito Brock Lesnar, che lo prende al volo ed esegue una F5, per andare subito a schienare il campione e prendersi il titolo. Neanche il tempo di esultare che però suona la musica di Rey Mysterio. E a quanto pare non è solo!!! Ad accompagnarlo c'è Cain Velasquez, cioè colui che ha strappato il titolo dei pesi massimi a Lesnar in UFC. I due si affrontano subito e il lottatore di origini messicane ha la meglio, costringendo The Beast alla fuga.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.