Real Madrid in crisi: Odegaard fa aumentare i rimpianti

Eletto miglior calciatore della Liga di settembre, il norvegese sta salendo in cattedra in un momento buio delle merengues. Zidane si mangia le mani.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nella storia della Champions League, non era mai successo che il Real Madrid non vincesse almeno una delle prime 2 partite della fase a gironi. La sconfitta contro il PSG e il pareggio bruciante contro il Club Brugge rende ancor più forte il campanello d'allarme tra le merengues, nonostante il primo posto in campionato. L'esplosione di Martin Odegaard rientra tra le scelte sbagliate della Casa Blanca.

Il centrocampista norvegese, di proprietà del Real Madrid, ha aggiunto un nuovo tassello alla sua lista di prestiti. Adesso è un giocatore della Real Sociedad, dove sembra aver trovato la sua dimensione: 7 presenze con la maglia dei baschi, 2 gol decisivi nelle vittorie contro Mallorca e Atletico Madrid. La Liga l'ha eletto miglior calciatore di settembre, in una settimana cruciale per le difficoltà riscontrate dai blancos in campo europeo.

Dalle parti della capitale spagnola, dove già è in ballo il caso-Courtois, i rimpianti di Zidane sono sicuramente emersi martedì scorso, quando Modric ha perso un pallone sanguinoso che ha portato al raddoppio del Club Brugge. Dennis ha esultato come Cristiano Ronaldo, scatenando un moto di nostalgia che, in qualcuno, avrà portato anche a ricordarsi di Odegaard, magari per ridisegnare il centrocampo e far rifiatare il Pallone d'Oro in carica.

Il Real Madrid arranca in Champions, Zidane comincia a rimpiangere Odegaard
Il Real Madrid arranca in Champions, Zidane comincia a rimpiangere Odegaard

Real Madrid, Odegaard alimenta i rimpianti di Zidane

Eppure, l'occasione per trattenerlo al Bernabeu non è mancata. Il Real Madrid ha deciso soltanto a luglio di girarlo nuovamente in prestito, stavolta in Liga. Odegaard, classe 1998, ha risposto alla grande nelle prime uscite con la maglia della Real Sociedad, dimostrando di essere pronto per un campionato probante come quello spagnolo. Dopo le esperienze non del tutto convincenti con l'Heerenveen e il Vitesse in Olanda, la prima vera chance in Spagna sta facendo emergere un calciatore di livello e pronto a far salire il suo valore di mercato.

Odegaard
Odegaard incanta con la Real Sociedad, 7 presenze e 2 gol per il centrocampista norvegese

In questo momento, la Real Sociedad è a 2 punti dal primo posto e si appresta a sfruttare un weekend fondamentale: il Real Madrid ospita il Granada, secondo in classifica a pari punti con l'Atletico Madrid, mentre Barcellona e Siviglia, che hanno gli stessi punti dei baschi, si sfidano al Camp Nou. Con una vittoria casalinga contro il Getafe, Odegaard può mettere ulteriore pressione alle merengues, rendendo ancor più forte il rimpianto di Zidane e Perez.

Il norvegese ha un contratto fino al 2023 con il Real Madrid, ma fino a fine stagione rimarrà in prestito nella squadra di San Sebastian. Qui proverà a rendere costante il suo rendimento insieme a Mikel Oyarzabal, altro talento in vista tra i baschi. La Real Sociedad può diventare la mina vagante della Liga, i blancos rischiano di dover fare i conti con i rimpianti di mercato fin dalle prime settimane della nuova stagione.

Vota anche tu!

Il Real Madrid rimpiangerà Odegaard a fine stagione?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.