Diaby-Fadiga, ancora tu: squalificato per 7 giornate

L'attaccante francese classe 2001, balzato agli onori della cronaca per il furto dell'orologio di Dolberg, è stato squalificato per sette giornate per un rosso rimediato con l'U19 del Nizza.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'uomo del momento. Ma non per meriti sportivi, tutt'altro. Lamine Diaby-Fadiga è diventato chiacchieratissimo dopo aver rubato un orologio da 70mila euro al compagno di squadra Kasper Dolberg. Anzi, ex compagno, visto che il Nizza ha risolto il contratto del 2001 dopo quest'ultimo ha ammesso di aver trafugato il preziosissimo oggetto dalla borsa del danese. 

Lamine Diaby-Fadiga ci ha messo però pochissimo a trovare una nuova squadra. A tesserarlo immediatamente è stato infatti il Paris FC, club di Ligue 1 che ha appena acquistato Jeremy Menez. Il giovane attacca francese non potrà però scendere subito in campo. 

Di oggi è infatti la notizia di una maxi squalifica di sette giornate che gli è stata inflitta per un'espulsione rimediata con l'Under 19 del Nizza. Insomma, il momento non è certamente dei migliori per Diaby-Fadiga, che però ha il tempo dalla sua per riscattarsi. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.