River-Boca: Tevez e Zarate multati per "incitamento al disordine"

Entrambi i giocatori degli Xeneizes autori di gesti provocatori al termine del match.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Partita come sempre ricca di veleni, quella tra River Plate e Boca Juniors. Anche l'ultima semifinale d'andata della Copa Libertadores non ha fatto eccezione: il 2-0 dei Millionarios sugli Xeneizes ha trascinato con sé non poche polemiche anche oltre il triplice fischio.

Le reti di Borré e Fernandez hanno dato la vittoria ai padroni di casa, ma sono tante le decisioni arbitrali (su tutte il rigore dell'1-0 assegnato al Var) che hanno alimentato il clima di tensione. Un ambiente elettrico, cui hanno contribuito attivamente anche Carlos Tevez e Mauro Zarate, almeno a giudizio del procuratore Natalia Andrade, che ha multato entrambi per "incitamento al disordine".

I due giocatori infatti hanno rivolto dei gesti al pubblico del Monumental alla fine del match. Nello specifico l'ex bianconero ha mimato il gesto dei soldi, a intendere "arbitro pagato", mentre l'ex attaccante della Lazio ha puntato su "squadra piccola", sempre riferito ovviamente al River Plate. Clima come tesissimo per il Superclasico. E il 22 ottobre c'è il ritorno alla Bombonera. Chi vince affronterà la vincente tra Gremio e Flamengo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.