"Ora il calcio è un po' meno calcio": reazioni al ritiro di Marchisio

Sui social tanti messaggi per l'ex centrocampista della Juventus: da Buffon a Del Piero, passando per Dybala e Iniesta.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Se non puoi dare quello che hai sempre voluto, è giusto arrivare a questa decisione. Ora finisce una parte della mia vita e ne inizia un altro". Con queste parole Claudio Marchisio ha annunciato il suo addio al calcio giocato dopo una vita spesa con la maglia della Juventus - nel mezzo una stagione all'Empoli - e la sfortunata esperienza russa allo Zenit, vincendo il campionato ma non da protagonista.

Una decisione sofferta, annunciata all'Allianz Stadium, dove l'hanno accompagnato moglie e figli. Un cambio di rotta che parte dalla sua "casa" calcistica, con 25 anni vissuti in bianconero scendendo in campo con la maglia della Juventus in Serie A per 389 volte. Una cifra che lo colloca al 18esimo posto nella storia bianconera: 37 sono i gol realizzati, di cui ben 10 nella stagione 2011/12, con la vittoria di sette scudetti, quattro Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane.

In conferenza stampa, con volto visibilmente commosso, Marchisio ha spiegato la sua scelta. Quella di un ragazzo che è cresciuto a Torino e che sognava di arrivare a giocare nella sua squadra del cuore: ci è riuscito e lascia il calcio con il sorriso. Lo stesso che la Juventus gli avrà strappato, condividendo su Twitter un video con alcune tra le immagini più belle del suo ex numero 8 in bianconero.

Il tuo sogno. Un lungo cammino, una splendida storia. Ed è stato bellissimo viverla insieme.

Marchisio, le reazioni social all'addio al calcio: gli ex compagni di squadra alla Juventus

L'annuncio di Marchisio non ha lasciato indifferente il mondo del calcio, in particolare alcuni simboli che hanno condiviso con lui 15 stagioni alla Juventus. Alessandro Del Piero ha postato su Instagram una foto della stagione 2008/2009 con il centrocampista: immagini di un'esultanza condivisa, ripetuta centinaia di volte da compagni di squadra.

Chi aveva salutato la Juventus a maggio 2018 (per poi tornarci nella scorsa estate), tre mesi prima di Marchisio, era stato Gianluigi Buffon. Il portierone sui social ha augurato il meglio all'ex collega, pronto per una nuova tappa professionale.

Tre stagioni insieme, ma sufficienti per cementare un rapporto di stima. Sono quelle condivise da Marchisio e Paulo Dybala. Il messaggio della Joya è un augurio per il futuro.

Nell'estate 2018, con Marchisio e Buffon, lasciò la Juventus anche Stephan Lichtsteiner. "Un onore" per il difensore svizzero condividere il percorso con l'ex numero 8 bianconero.

View this post on Instagram

Amico mio è stato un grande onore giocare insieme a te. Ci siamo divertiti tantissimo🔝🔝🔥🔥 ti auguro solo il meglio per te e la tua famiglia, e una cosa rimarrá per sempre.. la nostra amicizia. Ti voglio bene. A presto amico mio. 🙌🏻 Es war mir eine grosse Ehre, mit dir zu spielen, mein Freund. Wir hatten unheimlich viel Spass🔝🔝🔥🔥🔥 Ich wünsche dir nur das Beste für Dich und deine Familie, und etwas wird für immer bleiben.... unsere Freundschaft. Bis bald, mein Freund. 🙌🏻 It's been a great honor playing with you, my friend. We had such a fun time🔝🔝🔥🔥 I wish you only the best for you and your family, and one thing will remain forever... our friendship. Take care and see you soon, my friend. 🙌🏻

A post shared by Stephan Lichtsteiner (@stephanlichtsteiner) on

Sette anni da compagni di squadra tra club e Nazionale. Li hanno condivisi Leonardo Bonucci e Claudio Marchisio. "Con questa maglia sei stato un grande sin da piccolo" è il messaggio del difensore tornato a Torino nell'estate 2018.

Collega di reparto e "studente" speciale. Miralem Pjanic ha vissuto più di qualche partita a centrocampo con il 33enne torinese: il 29enne bosniaco lo ha ricordato con un post su Instagram.

L'Empoli: "Orgogliosi e felici di averti visto indossare la nostra maglia"

Riconoscenza e orgoglio. Sono i sentimenti che emergono dal post affidato a Twitter dall'Empoli, club per il quale Marchisio ha giocato 26 partite in Serie A nella stagione 2007/2008.

Iniesta: "Da oggi il calcio è meno calcio"

Commovente la dedica social di Andrés Iniesta. "Mi è piaciuto vederti giocare, ma ancor più competere contro di te. Oggi il calcio è un po’ meno calcio. Grazie di cuore per tutto" sono state le sue parole dedicate all’ex centrocampista di Juventus e Zenit. Che ha risposto così al post dello spagnolo, definito da Marchisio il centrocampista più forte di tutti i tempo: "È stato un onore poterti sfidare! Sei stato per me un esempio da ammirare ogni giorno".

Le dediche di UEFA, Nazionale e Lega Serie A

Non potevano mancare gli omaggi "istituzionali". Come quello dell'UEFA, che ha visto Marchisio scendere in campo 73 volte tra Champions ed Europa League. 

In bocca al lupo, Principino.

Sono 55 invece le partite giocate in Nazionale, con l'esordio risalente al settembre 2009 contro la Svizzera. Tassello fondamentale del secondo posto a Euro 2012, anche il Marchisio azzurro ha scritto pagine importanti.

Ben 294 sono invece le presenze in Serie A, arricchite da sette scudetti di fila. I curatori dei profili social del massimo campionato non lo hanno certo dimenticato.

Giovinazzi: "Ci metterai la classe e la passione di sempre"

Un omaggio lontano dal calcio è quello di Antonio Giovinazzi, pilota di Formula 1 che Marchisio non ha mai nascosto di stimare, presentandosi poche settimane fa anche a Monza per sostenerlo in pista. Al 25enne pugliese lo lega una solida amicizia, ribadita da Giovinazzi con una sentita dedica:

Sono sicuro che qualunque sogno tirerai fuori dal cassetto, saprai metterci la classe e la passione di sempre.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.