Europa League: vola il giovane Arsenal, vincono Celtic e Siviglia

Tutto facile per i Gunners in casa, gli scozzesi vincono 2-0 contro il Cluj mentre gli spagnoli hanno superato in casa l'APOEL.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un attacco completamente nuovo rispetto a quello che è sceso in campo contro il Manchester United: fuori i big, spazio a giovani come Martinelli (2001) e Willock (1999). Proprio loro due hanno regalato all'Arsenal un 3-0 in soli 22 minuti contro lo Standard Liegi. Roba da Europa League. Alla fine i Gunners si sono imposti per 4-0, visto che nella ripresa è arrivato anche il gol di Ceballos (1996).

Meno giovane il gol decisivo a Siviglia: lo ha segnato Hernandez, 31enne messicano che ancora si diverte ad essere decisivo in Europa League. Parlando dell'Italia, la Lazio supera il Rennes all'Olimpico per 2-1, rimontando lo svantaggio grazie a un grande Milinkovic. Il Celtic vince l'altra partita del girone e si porta in vetta.

E ancora: vittoria esterna dell'Eintracht, successo interno per lo Sporting Lisbona. L'unica partita di Europa League senza reti delle 21:00 è stata Lugano-Dynamo Kiev, per il resto in tutti gli altri altri campi è arrivato almeno un gol. In Norvegia ne sono arrivati addirittura 5: il PSV si è imposto sul Rosenborg per 4-1.

Europa League, vittoria per il PSV

Europa League: Arsenal a valanga, bene Celtic e Siviglia

E quindi i Gunners hanno vinto di nuovo: ora sono a 6 punti in classifica e come era prevedibile guidano il Gruppo F di Europa League. Successo anche per il Siviglia, che grazie al gol del Chicharito Hernandez supera l'APOEL e conquista altri 3 punti. Occhio al Celtic: ha vinto 2-0 contro il Cluj e si è portato in cima al gruppo della Lazio.

Vince fuori casa per 2-1 il Getafe sul campo del Krasnodar: ora gli spagnoli guidano il gruppo a punteggio pieno, staccato il Basilea fermato per 2-2 in Turchia dal Trabznonspor. All'Eintracht basta un gol di N'Dicka nel primo tempo per imporsi in Portogallo sul Guimares, e a proposito di portoghesi è arrivata la vittoria (in rimonta) dello Sporting sul LASK. Gol decisivo segnato da Bruno Fernandes. Pareggio per 1-1 tra Malmo e Copenhagen.

Il caso Dudelange-Qarabag

In Lussemburgo la partita viene interrota dopo 30 minuti sul risultato di 2-0 per gli ospiti. Motivo: un drone con la bandiera dell'Armenia "è entrato in campo" costringendo l'arbitro a interrompere la partita, mentre qualcuno dal campo provava ad abbatterlo lanciandogli contro il pallone.

I risultati dei match delle 21:00

  • Arsenal-Standard Liegi: 4-0
  • Celtic-Cluj: 2-0
  • Dudelange-Qarabag: 1-4
  • Vitoria Guimaraes-Eintracht Francoforte: 0-1
  • Krasnodar-Getafe: 1-2
  • Lazio-Rennes: 2-1
  • Lugano- Dynamo Kiev: 0-0
  • Malmo-Copenhagen: 1-1
  • Rosenborg-Psv: 1-4
  • Siviglia-APOEL: 1-0
  • Sporting Lisbona-Lask Linz: 2-1
  • Trabznonspor-Basilea: 2-2

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.