Conte carica l'Inter: "Juve? La partita della vita ora è a Barcellona"

Il tecnico nerazzurro non vuole sentir parlare della sfida alla Juventus: "La gara più importante è quella con i blaugrana. E preferisco la prestazione al risultato".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una super-sfida. Proprio a ridosso di un'altra partita dai mille significati. L'Inter di Antonio Conte giocherà due gare fondamentali nel giro di pochi giorni. La prima al Camp Nou, in Champions League, contro il Barcellona che da anni è stabilmente fra le più forti al mondo. Servono punti, perché dopo il mezzo passo falso contro lo Slavia Praga i nerazzurri devono assolutamente rialzare la testa. Subito dopo la sfida ai blaugrana però c'è quella storica alla Juventus in campionato. Due partite che daranno una risposta importante anche sulle ambizioni stagionali del club milanese.

Antonio Conte sta preparando quella che è la settimana più importante per l'Inter da quando è sbarcato a Milano. Sta caricando la squadra, la sta responsabilizzando. Nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League il tecnico nerazzurro ha chiesto uno sforzo speciale alla sua squadra:

Il nostro girone è difficile, ce ne siamo accorti con lo Slavia. Abbiamo l'ambizione e la speranza di qualificarci al turno successivo, quindi dobbiamo fare punti su qualsiasi campo. Il Barça è tra le top al mondo ma veniamo per giocarci le nostre carte con rispetto. Dobbiamo essere pronti ad affrontare il Barcellona, che giochi con o senza Messi. Ci serve una partita intensa, con buoni ritmi. Il nostro percorso di crescita passa da queste partite.

Nel fine settimana ci sarà anche lo scontro diretto con la Juventus. Per Conte una gara particolare, ma ora vuole pensare solo alla Champions League:

Sarà una settimana intensa, ma la partita della vita è sempre e solo la prossima, quindi al momento quella con il Barcellona. Non abbiamo bisogno di stimoli, il Barça ne dà solo a nominarlo. Preferisco la prestazione al risultato.

Lukaku non ci sarà nella gara di Champions League fra Barcellona e Inter
Lukaku non ci sarà nella gara di Champions League fra Barcellona e Inter

Champions League, Conte carica l'Inter: "Il percorso di crescita passa da qui" 

Quando l'Inter gioca a Barcellona è difficile non ripensare alla semifinale della Champions League 2010. Quell'anno l'Inter di Mourinho lasciò il Camp Nou con il biglietto per la finale in mano.

C'è rispetto per Mourinho e per quella squadra. Fare dei raffronti però è impossibile, sono epoche diverse: noi siamo all'inizio di un percorso che speriamo possa dare gioia ai nostri tifosi. Quello che ha fatto quell'Inter rimarrà indelebile nella storia del calcio.

Vota anche tu!

L'Inter farà punti al Camp Nou?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Conte ha poi parlato dei singoli, da Sanchez, che con la Juventus non ci sarà (è squalificato) a Lukaku, che non verrà invece schierato al Camp Nou a causa di un problema fisico.

Non mi sono piaciute le cose che ho letto su Sanchez. Sta entrando nella nostra idea di calcio, domani vedrete che scelte farò. Ma ci può dare tanto anche in fatto di esperienza. Sicuro non deve essere tacciato di aver truffato qualcuno. Lukaku, ha avuto un piccolo affaticamento al quadricipite, se la portava dietro da 10 giorni: continuava a lamentare il problema e gli esami hanno dato esito negativo, abbiamo comunque preferito non rischiarlo.

Decisione dovuta probabilmente anche alla sfida di Serie A alla Juventus. Conte però non lo ammetterà mai. Per lui, infatti, la partita più importante è sempre la prossima. E quindi, per il momento, quella con i blaugrana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.