Lazio, Immobile e la pace con Inzaghi: "Per me è come un fratello"

Il centrale biancoceleste ha abbracciato il suo allenatore dopo il gol al Genoa: "Mi dispiace molto per quello che è successo".

Immobile e Inzaghi durante Lazio-Genoa

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il gol contro il Genoa è stato una liberazione per Ciro Immobile, autore di una grande prestazione (sono arrivati anche due assist) tornando titolare dopo il litigio fra lui e Simone Inzaghi nella sfida fra Lazio e Parma.

L'attaccante della squadra capitolina ha voluto subito mettere tutto alle spalle e dopo la rete che ha dato il 4-0 ai biancocelesti, Immobile è subito corso ad abbracciare il suo allenatore per poi chiudere la questione nelle dichiarazioni fatte nel post partita a Sky Sport.

Sono dispiaciuto per quello che è successo, capita e per me il mister è come un fratello maggiore. Quello che ho fatto non ha giustificazioni, mi sono scusato con lui e coi compagni e adesso è tutto passato.

A fargli eco sono state le dichiarazioni proprio di Simone Inzaghi:

Oggi siamo stati bravi e abbiamo giocato una grande partita. Il litigio con Immobile? Se n'è parlato troppo, era già tutto risolto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.