Formula 1, Vettel: "Sogno la parola campione in italiano. Futuro? Resto"

Il 4 volte Campione del Mondo è raggiante dopo la prima vittoria stagionale a Singapore e rilancia le sue ambizioni: "Vincere qui".

Formula 1, le parole di Vettel sul futuro in Ferrari

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il momento perfetto per sfatare il tabù russo: la Ferrari non ha mai vinto il GP di Sochi di Formula 1. Ma il momento è favorevole, perché la Rossa è tornata competitiva e c’è un Sebastian Vettel più carico che mai. Il trionfo a Singapore gli ha ridato forza e fiducia. Si candida ad un’altra vittoria, il tedesco.

Ai microfoni di Sky Sport F1, ha commentato questo momento particolare fatto di delusioni passate, del trionfo a Marina Bay e di futuro. Si è parlato tanto di un suo addio anticipato nel 2020, ma Seb non ci sta e il suo pensiero è: “Rimango alla Ferrari”.

E il sogno ricorrente è sempre lo stesso: diventare Campione del Mondo con la tuta rossa. Il suo 2020 forse riparte da questo finale del 2019. Un nuovo inizio dalla vittoria di Singapore dopo un digiuno di 22 gare. Ora vuole stupire solo e soltanto con la Ferrari.

Formula 1, Vettel in Ferrari
Formula 1, Vettel con la Ferrari a Sochi

Formula 1, Vettel e quel sogno: il tedesco ha fame di vincere

Quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport F1 è un Sebastian Vettel con un umore alle stelle. Perché ha capito che la svolta personale è arrivata davvero. Una stagione complicata, la sua. Una Ferrari non all’altezza, la fiducia scomparsa, qualche malumore interno e il debutto di Charles Leclerc che lo ha oscurato tra pole e vittorie. Ma a Singapore, con carattere e voglia, è tornato a trionfare. 

Lo champagne a Marina Bay? Dopo una gara così bere qualcosa di così freddo è stato molto piacevole. Sicuramente me la sono goduta, abbiamo lavorato parecchio per arrivare a vincere dopo un bel po' di tempo che non accadeva. Ed è stato più semplice riposare domenica notte dopo la gara.

E il pensiero va subito alla famiglia Ferrari:

Cosa vuol dire per me Essere Ferrari? Un giorno, quando sarò grassottello e vecchio, penserò com'è stato bello aver fatto parte di questa famiglia. Sarò orgoglioso di aver fatto parte di questo team. Mi rendo conto che il mio sport è andare in una macchina da solo e guidare, ma so di essere parte di qualcosa di più grande. Ed è quello che conta per ora. Quando sarò vecchio, penserò a questa storia. La mia parola in italiano per il futuro? Campione, campione per la Ferrari.

Vettel, già 4 volte Campione del Mondo in Formula 1, rincorre il sogno di vincere con la Rossa. Dal 2020, probabile penultimo anno nella scuderia di Maranello. Lui non molla in questa stagione e ha intenzione, di sicuro, di onorare il contratto sino alla fine.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.