Serie A, le pagelle di Torino-Milan: Belotti show, male Musacchio

Il Gallo ha cantato due volte nel giro di 4 minuti, con la complicità del difensore argentino. Per i rossoneri male anche Suso e Kessié. Sirigu da sette pieno.

Serie A, l'esultanza del Gallo Belotti Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La quinta giornata di Serie A si è chiusa con la vittoria del Torino sul Milan per 2-1: rossoneri in vantaggio nel primo tempo con Piatek, nella ripresa esce fuori il Toro che con uno strepitoso Belotti ribalta tutto e conquista i tre punti.

Prima frazione di gioco decisamente viva: il Milan sembra avere un altro piglio rispetto alle ultime uscite, tiene bene il pallone e risale il campo con convinzione. E al minuto 18 arriva il vantaggio: Piatek trasforma il rigore guadagnato da Leao (trattenuta di De Silvestri). I rossoneri hanno due opportunità di portarsi sul 2-0, una con il portoghese (grande parata di Sirigu) e una con il polacco (fuori di poco). Da segnalare anche un tiro di Calhanoglu respinto bene da Sirigu. Per il Torino, invece, poco o nulla da segnalare, se non l'ultima clamorosa occasione capitata sui piedi di Belotti dopo un'uscita avventata di Donnarumma.

Il Toro spinge a inizio ripresa ma la prima vera chance è sui piedi di Piatek, che batte un rigore in movimento su assist di Romagnoli (!) ma non centra la porta. I granata comunque spingono, e alla fine riescono a pareggiarla con Belotti: destro potente e Donnarumma battuto. Quattro minuti più tardi il Gallo canta ancora: il suo primo tiro è respinto dal portiere, ma il il 9 si coordina e in rovesciata centra il gol del 2-1. Nonostante una clamorosa doppia occasione per i rossoneri nel finale finisce così: il Torino aggancia il quarto posto in Serie A, mentre per il Milan si fa sempre più buio.

Serie A, sconfitta per il Milan

Serie A, le pagelle di Torino-Milan

  • Torino (3-4-1-2): Sirigu 7; Izzo 6.5, Lyanco 5.5 (57' Ansaldi 6), Bremer 6; De Silvestri 5, Baselli 6, Rincon 6.5, Ola Aina 6 (83' Djidji s.v.); Verdi 5.5 (66' Berenguer 6); Zaza 6, Belotti 8. All: Mazzarri 6.5
  • Milan (4-3-3): Donnarumma 5.5; Calabria 6.5, Musacchio 5, Romagnoli 7, Theo Hernandez 6; Kessié 5, Bennacer 6 (78' Rebic 5.5), Calhanoglu 5.5; Suso 5, Piatek 6, Leao 6.5 (65' Bonaventura 5.5). All: Giampaolo 5

I migliori

Belotti 8

Definizione di grande attaccante: in ombra per tutta la partita, difficoltà e sportellate; poi, alla prima vera occasione, affonda in area e batte Donnarumma con un destro potentissimo. Non contento, quattro minuti più tardi sfonda di nuovo: tiro, respinta, rovesciata. E lo show è servito.

Sirigu 7

Tra la parata nel primo tempo su Leao e quella a tempo quasi scaduto su Piatek, buona parte del merito dei tre punti conquistati è sua. 

I peggiori

Musacchio 5

Peggiore della difesa rossonera, il centrale di destra stava giocando una buona partita fino a quando Belotti non si è scatenato: beffato dal Gallo, l'argentino non è riuscito a contenerlo e ha avuto la peggio nello scontro diretto col numero 9.

De Silvestri 5

Spesso in difficoltà nel contenere Leao, il terzino ex Sampdoria è protagonista in negativo in occasione del rigore concesso al Milan: trattenuta ingenua sul portoghese, da un vecchio lupo di Serie A come lui ci si aspetta ben altro in occasioni simili.

Gli allenatori

Mazzarri 7

Rimonta da incorniciare: nel primo tempo il Torino gioca male, nella ripresa però Mazzarri riesce a dare la scossa ai suoi, che ci credono e mettono in scena una grande mezz'ora finale. 

Giampaolo 5

Fondamentalmente stava andando tutto bene, nel primo tempo si era visto il miglior Milan della stagione, nella ripresa la squadra nel bene o nel male stava tenendo. L'uscita di Leao migliore in campo è stata una mossa un po' a sorpresa (poteva servire in ripartenza, probabilmente più del rientrante Bonaventura). E quel doppio colpo in quattro minuti è davvero inspiegabile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.