Serie A, la Fiorentina vince 7 mesi dopo. Montella: "Che bravo Ribery"

C'è grande entusiasmo per il primo successo stagionale dei viola. Il tecnico: "Normale soffrire un po' nel finale. Ma questa è la strada giusta".

Dopo la vittoria della Fiorentina contro la Sampdoria nel quinto turno di Serie A, Montella gongola

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non solo i 3 punti. La Fiorentina è tornata a vincere in Serie A dopo 18 risultati negativi di fila. I viola non uscivano vittoriosi dal campo addirittura dal 17 febbraio, quando si imposero per 4-1 sul campo della Spal. Più di 7 mesi dopo ecco un nuovo successo che dà speranza per il futuro. Già, perché la squadra di Montella ha incantato, ha convinto, ha trovato la quadratura del cerchio.

La coppia Ribery-Chiesa si trova a meraviglia, con il francese che si dimostra leader assoluto. Alla faccia di chi lo considerava solo una "figurina", alla faccia di chi pensava fosse venuto in Serie A a svernare. Ha aiutato i compagni a inizio gara, quando la tensione era tanta. E nel cuore del primo tempo ha consegnato un assist perfetto a Pezzella che l’argentino ha trasformato nel gol del vantaggio. La rete che ha scacciato la paura. Poi è toccato proprio a Chiesa chiudere il conto con un contropiede micidiale nel quale ha dimostrato tutte le sue qualità: velocità, fisico e senso del gol.

Insomma, la nuova formula individuata da Montella con i due finti attaccanti funziona. Ribery e Chiesa hanno dimostrato dal primo momento di trovarsi a occhi chiusi. La prova che la squadra abbia qualità e margine di miglioramento. Questo nonostante le difficoltà oggettive palesate in queste prime giornate di Serie A.

Serie A, i giocatori della Fiorentina a confronto prima di un calcio di punizione
Serie A, i giocatori della Fiorentina a confronto prima di un calcio di punizione

Serie A, la Fiorentina trova la formula giusta. Montella esulta

Finalmente quindi Vincenzo Montella a fine gara ha potuto esultare. Non solo perché la Fiorentina non è più ultima in Serie A, ma perché sta trovando un'identità. In casa la Fiorentina non vinceva addirittura da dicembre 2018. Adesso, forse, il campionato dei viola è davvero iniziato, almeno a sentire le sue parole a fine gara:

Contava solo la vittoria. La Fiorentina se l’è meritata anche se non mi è piaciuta la sofferenza negli ultimi minuti: ci siamo rilassati troppo e nel finale c’era una tensione surreale. Forse è normale visto che non si vinceva da tanti mesi, un po’ di timore era comprensibile

Non ci sono problemi nemmeno con Ribery, uscito dal campo con una smorfia che dimostrava la sua voglia di continuare a giocare, ma comunque sorridendo e abbracciando Montella che ha poi assicurato che nello spogliatoio c'è serenità:

Franck ha fatto una grande partita e sono contento che avrebbe voluto giocare ancora: so che non uscirebbe mai

Euforico a fine partita lo è stato anche il nuovo presidente Rocco Commisso che ha festeggiato la sua prima vittoria in Serie A, anche se per impegni personali non era presente al Franchi:

Complimenti alla squadra per questi tre punti e complimenti ai tifosi che in queste prime giornate hanno sempre supportato la squadra. Sono fenomenali, eccezionali: gli voglio bene. Fino a questa sera abbiamo avuto un po’ di sfortuna, in particolare nelle gare contro Napoli e Atalanta. Pradè ha fatto un buonissimo lavoro. Da ora in avanti sono sicuro che possiamo solo crescere. Stasera stavo per avere un attacco di cuore: voglio tornare a Firenze a guardare la gara dal vivo. Guardarla in TV è più faticoso che stare lì al Franchi

Vota anche tu!

La Fiorentina con Montella può arrivare in Europa?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Ha voluto commentare la vittoria anche Pol Lirola, anche lui alla sua prima vittoria in Serie A con la Fiorentina essendo arrivato a Firenze in estate dopo che i viola, al termine di una lunga trattativa, sono riusciti a strapparlo al Sassuolo:

Firenze meritava i tre punti. Sono convinto che otterremo tante altre vittorie quest'anno. Nel finale abbiamo sofferto perché non c'era più ritmo, un episodio ha messo gli avversari di nuovo in partita, ma siamo stati bravi a non farci sorprendere come contro l'Atalanta

Non solo i 3 punti: la Fiorentina è tornata a vincere in Serie A dopo più di 7 mesi d'attesa. E ha finalmente trovato la quadratura del cerchio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.