UFC, Khabib: "Prossimo match? All'80% lo disputerò in Russia"

Il campione dei pesi leggeri UFC apre ad uno scenario hollywoodiano per il suo prossimo match: la nuova difesa del titolo potrebbe tenersi in Russia!

UFC: Khabib Nurmagomedov affronta Dustin Poirier

0 commenti

di -

Share

Khabib Nurmagomedov è pronto a difendere il suo titolo in Russia. Dopo Abu Dhabi, dove è riuscito ad imporsi su un coriaceo e davvero abile Dustin Poirier, e le varie metropoli sparse per tutta l’America del nord il daghestano vuol combattere da campione pesi leggeri UFC nella sua terra natia. Un successo potenzialmente annunciato in termini di pubblico dal vivo, con la promotion che potrebbe davvero registrare uno degli incassi al botteghino più importanti della storia – qualora tutto si compisse, ovviamente -, e che darebbe anche la chance di piazzare molti più pay-per-view del previsto in relazione alla presentazione di uno scenario da pellicola hollywoodiana e ad una card all’altezza.


Sì perché siamo certi che tutti voi, chi più chi meno, starete pensando ad una bolgia casalinga stile Rocky 4 per l’atleta che più di tutti sta riuscendo a capitalizzare l’attenzione dei media generalisti russi nell’ultimo periodo. Pensate che UFC 242, per farvi un esempio, è andato in onda in chiaro Pervy Kanal, canale ammiraglio della TV di stato russa. Ciò vuol dire che tutti, ma proprio tutti, hanno assistito all’impresa dello sportivo autoctono più popolare di sempre per le MMA assieme all’eterna gloria Fedor Emelianenko.

Insomma, un grandissimo traguardo che potrebbe premiare non poco Khabib, ormai amato anche da coloro i quali un tempo furono i suoi principali detrattori a causa di una immagine magari poco appariscente ma che, col tempo, è riuscita a far breccia anche nei cuori dei suoi ex haters. E adesso, come chiarito da The Eagle stesso a Channel 1, l'ipotesi di una difesa titolata in Russia non è più utopia.

Le trattative con UFC proseguono, io vorrei davvero combattere in Russia. A San Pietroburgo c'è un'arena chiusa (la Gazprom, ndr), a Mosca c'è il Luzhniki Stadium che invece è aperto. A San Pietroburgo l'arena può ospitare 75mila persone, potrei combattere lì dato che in una location piccola il tutto non funzionerebbe. Voglio davvero combattere lì, e sono sicuro all'80% che il mio prossimo incontro sarà in Russia.

UFC; Abu Dhabi main event
Khabib Nurmagomedov batte Dustin Poirier nel main event di UFC 242.

UFC: chi sarà il prossimo avversario di Khabib?

Tony Ferguson, Georges St-Pierre oppure Conor McGregor. Da questo tris di nomi uscirà la candidatura definitiva che condurrà Khabib Nurmagomedov verso il suo prossimo impegno. Per avere delle informazioni in più, tuttavia, servirà attendere almeno un paio di settimane - se non mesi -, considerando come il daghestano abbia già chiarito la volontà di godersi un breve ma assai meritato periodo di riposo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.