FIFA Best Player 2019, oggi il vincitore a Milano: van Dijk favorito

L'olandese punta al bis dopo essere già stato premiato dalla UEFA. Klopp favorito tra gli allenatori, presente Chiellini. E c'è anche il Genoa.

FIFA Best Player 2019 Messi Ronaldo van Dijk

0 commenti

di -

Share

Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e Virgil van Dijk. Il trio di nomi ormai è sempre lo stesso, soprattutto quando c'è da incoronare il migliore dei migliori. L'ennesimo atto della faida a tre andrà in scena nella giornata di lunedì, quando alla Scala di Milano verrà incoronato il FIFA Best Player 2019, un riconoscimento messo in palio dalla stessa federazione internazionale che dà seguito al premio simile consegnato dalla UEFA durante i sorteggi della fase a gruppi di Champions League. In quel caso a vincere fu l'intruso, ovvero il centrale olandese del Liverpool.

D'altronde, vista la grande cavalcata dei Reds nelle ultime due edizioni di Champions League, non poteva essere altrimenti: l'ascesa negli ultimi anni di van Dijk ha del clamoroso, visto che - già solo ai tempi del Celtic - nessuno poteva sospettare che questo gigantesco difensore avesse le qualità per diventare il top al mondo. Invece, dopo un po' di apprendistato al Southampton, è esploso definitivamente, aiutando in maniera sensibile i Reds nella conquista di una coppa che mancava in bacheca da qualche anno.

Mentre Virgil si faceva premiare dai delegati della UEFA, Messi e Ronaldo si sono resi protagonisti di un simpatico siparietto. Mettendo da parte rivalità e antipatie, hanno speso belle parole reciproche e si sono dati appuntamento per una cena. Il portoghese ha anche specificato quanto gli manchi duellare con la Pulga, ma anche che la scelta di approdare a Torino è stata ponderata e frutto di un ragionamento basato sulla ricerca di vittorie fuori dalla comfort zone madridista.

FIFA Best Player 2019 Messi Ronaldo van Dijk
I tre candidati alla vittoria del FIFA Best Player 2019: van Dijk ha già messo in bacheca lo stesso premio, ma assegnato dalla UEFA durante la cerimonia dell'ultima Champions League

FIFA Best Player 2019, Milano incorona i migliori: Chiellini rappresenta l'Italia

Detto ciò, i due alieni del calcio mondiale hanno monopolizzato le edizioni del FIFA Best Player dal 2008 al 2017, senza lasciare agli altri nemmeno qualche briciola. Il loro dominio si è interrotto solo lo scorso anno quando, in seguito alla vittoria della Champions League e a un Mondiale da assoluto protagonista, Luka Modric li aveva scalzati senza problemi. Quest'anno è van Dijk a poter tirare loro un bello scherzetto, in una sorta di antipasto di ciò che sarà la premiazione per il prossimo Pallone d'Oro, un trofeo che - a meno di cataclismi - finirà sicuramente nella bacheca personale di uno dei tre.

Ma a Milano verranno assegnati anche altri riconoscimenti. Per esempio, quello di miglior allenatore del 2019 dovrebbe andare a Jurgen Klopp, comandante del Liverpool che si è preso l'Europa durante la scorsa finalissima di giugno, favorito su Pep Guardiola e Mauricio Pochettino. Verranno anche eletti i migliori per ogni ruolo: ogni categoria ha diversi candidati (Alisson è il favorito per la sezione portieri), che verranno votati da quattro sezioni composte da giudici e tifosi. Ogni voto incide per il 25% e, in rappresentanza per l'Italia, ci sarà La Gazzetta dello Sport.

Tra gli italiani in nomination spicca Giorgio Chiellini, ma sono molti di più i protagonisti che militano nella nostra Serie A: da Koulibaly ad Alex Sandro, passando per Godin e Cristiano Ronaldo, oltre a Cancelo che - nella stagione in questione - era in forza alla Juventus. Genoa in lizza per il premio fair play: il Grifone è entrato in gara grazie al suo tweet di complimenti a Fabio Quagliarella, nel giorno in cui il bomber blucerchiato ha eguagliato il numero di reti consecutive appartenente a Batistuta. Un bel gesto, che riconcilia con ciò che dovrebbe rappresentare il calcio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.