Formula 1, GP Singapore: programma, orari, diretta TV e streaming

La programmazione completa del Gran Premio di Singapore 2019 di Formula 1. Tutte le informazioni per seguire l'appuntamento nel weekend.

Formula 1 gara del Gran Premio di Singapore

2 condivisioni 1 commento

di -

Share

Archiviati gli storici appuntamenti di Spa-Francorchamps e Monza, il campionato di Formula 1 torna in azione in questo weekend con il Gran Premio di Singapore 2019. Un GP sempre particolare, sia per la cornice che per il fatto che si corra in notturna.

Lewis Hamilton arriva a questo fine settimana da solido leader della classifica piloti. Ha 284 punti e precede di ben 63 lunghezze il compagno Valtteri Bottas, che in Italia è riuscito a precederlo al traguardo. Mercedes che domina pure la classifica costruttori con 505 punti, 154 in più rispetto alla Ferrari. La scuderia di Maranello è reduce dalla doppietta di vittorie di Charles Leclerc, volenteroso di fare bene anche su una pista sulla carta non favorevole alla SF90.

Più delicata la situazione di Sebastian Vettel, che a Monza ha commesso un grave errore e ha concluso la gara da doppiato. Il tedesco deve fare un reset per cercare di riscattarsi a Singapore, sperando che novità aerodinamiche della Ferrari lo aiutino. In Asia dovremmo rivedere anche una Red Bull competitiva. Max Verstappen si è ritirato a Spa e ha chiuso ottavo in Italia, avrà voglia di risalire sul podio. Da seguire pure la lotta dietro ai tre top team. La Renault appare in crescita e vuole ridurre il gap di punti dalla McLaren, oggi quarta nella classifica costruttori.

Lewis Hamilton, Max Verstappen e Sebastian Vettel sul podio di Singapore 2018
Hamilton sul podio con Verstappen e Vettel nel GP di Singapore 2018

Formula 1, Gran Premio di Singapore: informazioni sul circuito e statistiche

La Formula 1 corre a Singapore dal 2008 sul Marina Bay Street Circuit, un circuito cittadino non permanente lungo 5.063 metri e costituito da 23 curve totali. Fu disegnato dal noto architetto tedesco Hermann Tilke. Questo è stato il primo gran premio nella storia del campionato ad essere disputato in notturna. Ciò è possibile grazie agli importanti investimenti effettuati nell'impianto di illuminazione.

La pista si percorre in senso antiorario, è piuttosto tecnica ed essendo abbastanza tortuosa i sorpassi sono complicati. Nel corso degli anni sono state effettuate alcune modifiche proprio per cercare di facilitare le manovre di attacco dei piloti, oltre che per aumentare la sicurezza. Questo tracciato è altamente severo per l'impianto frenante, molto sollecitato a causa della temperatura ambientale e dell'umidità. Il motore invece non viene troppo stressato, la massima potenza non è fondamentale. Invece conta l'erogazione ai bassi regimi per avere buono spunto in uscita dalle curve. Le monoposto avranno alto carico aerodinamico e bisognerà stare attenti ai consumi di carburante. Pirelli porta le mescole più morbide a disposizione: C5 (soft), C4 (medium) e C3 (hard). Il circuito non è eccessivamente impegnativo per le gomme.

Nel 2008 la prima edizione del Gran Premio di Singapore fu vinta da Fernando Alonso su Renault. Ma un'inchiesta portò alla luce che lo spagnolo fu favorito da un incidente volontario del compagno Nelson Piquet Jr, che ricevette un ordine dal box. Comunque mantenne la titolarità di quel risultato e rivinse nel 2010 con la Ferrari. I piloti più vincenti a Marina Bay sono Lewis Hamilton e Sebastian Vettel con quattro trionfi ciascuno. Le ultime due edizioni del GP sono state conquistate proprio dal campione della Mercedes, mentre l'ultima affermazione del tedesco è stata nel 2015 con la rossa. I due sono alla pari anche per pole position, quattro a testa.

Fernando Alonso, Nico Rosberg e Lewis Hamilton sul podio del GP Singapore 2008 di Formula 1
Alonso primo vincitore a Singapore nel 2008, con lui sul podio anche Rosberg (trionfatore nel 2016) e Hamilton

F1, GP Singapore 2019: programma, orari, diretta TV e streaming

Il Gran Premio di Singapore 2019 di Formula 1 sarà visibile in diretta TV su Sky Sport F1 HD. Per la diretta streaming di prove libere, qualifiche e gara su pc, tablet e smartphone sono a disposizione le applicazioni SkyGO e Now TV. Coloro che non sono abbonati, potranno seguire in chiaro sul canale TV8 le differite di qualifiche e gara. Disponibile anche lo streaming sul sito ufficiale TV8.it. Di seguito la programmazione completa dell'appuntamento del weekend.

Dirette Sky Sport F1 HD/SkyGo/NowTV

  • Venerdì 20 settembre
    Prove libere 1: 10:30 – 12:00
    Prove libere 2: 14:30 – 16:00
  • Sabato 21 settembre
    Prove libere 3: 12:00 – 13:00
    Qualifiche: 15:00 – 16:00
  • Domenica 22 settembre
    Gara: 14:10

Differite TV8

  • Sabato 21 settembre
    Qualifiche: ore 18:00
  • Domenica 22 settembre
    Gara: ore 18:00

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.