Formula 1, Leclerc: "Chiederò spiegazioni al team sulla strategia"

Leclerc vuole avere delle spiegazioni sulla strategia box del team Ferrari, visto che Vettel ne è uscito favorito e ha vinto la gara di Singapore.

Sebastian Vettel e Charles Leclerc sul podio Formula 1 a Singapore

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un fantastico Sebastian Vettel riesce a tornare alla vittoria dopo oltre un anno dall'ultima volta. Suo il trionfo di oggi nella gara di Formula 1 a Singapore. 

Il tedesco aveva bisogno di questo successo, dato che per lui quest'anno è stato molto difficile e il disastroso weekend di Monza aveva peggiorato ulteriormente la situazione. Sul circuito di Marina Bay è arrivato il riscatto, anche se ora dovrà cercare di essere costante e non commettere più errori banali.

La Ferrari può gioire alla grande oggi, visto che ha fatto una doppietta. Ma Charles Leclerc durante e dopo la gara ha manifestato qualche perplessità sulla strategia del team. Infatti, aver fermato anticipatamente Seb ha finito per svantaggiare lui. Dopo il proprio pit-stop, il monegasco è poi rientrato dietro al compagno.

Charles Leclerc sul podio della gara di Formula 1 a Singapore
Charles Leclerc parlerà con il team Ferrari, vuole capire le ragioni della strategia.

Formula 1, GP Singapore 2019: il commento post-gara di Leclerc

Leclerc dopo la gara si è concesso ai microfoni di Sky Sport F1 per commentare quanto successo oggi nella gara di Singapore. Nello specifico gli è stato domandato della strategia della Ferrari.

Non so che spiegazioni avrò - spiega - ma sono sicuro che la decisione è stata presa per il bene del team e non contro di me. Questo lo capisco perfettamente ed è ciò che dovrebbe avvenire sempre. Alla fine abbiamo fatto primo e secondo, era quello che volevamo e che il team meritava dopo il grande lavoro fatto in fabbrica. Però da dentro l'auto è difficile accettare quello. Non so se era possibile fermare prima me, riuscendo comunque a mantenere la doppietta. Forse non era possibile, sennò l'avrebbero fatto. Capisco di più ora, però devo avere delle spiegazioni per capire la decisione. 

Nessuna polemica da parte del vincitore di Spa e Monza, che ovviamente sognava il tris a Singapore. Sa che la Ferrari non ha voluto danneggiarlo, assolutamente. Però avrà modo di parlare con la squadra e comprendere le ragioni della strategia adottata con i pit-stop. Vettel è stato fermato un giro prima di Charles, riuscendo a stargli davanti successivamente. 

Sono felice per la Ferrari - aggiunge - dato che qui speravamo che almeno una macchina andasse a podio e usciamo con una doppietta incredibile. Sono contento anche per Seb, dopo il Canada era positivo per lui vincere. Spero che nella prossima gara andrà meglio per me.

Sebastian Vettel vincente nella gara di Formula 1 a Singapore
Vittoria numero 5 per Sebastian Vettel a Singapore, la seconda con la Ferrari.

F1, la gioia di Vettel per il trionfo a Marina Bay

Per Vettel si è trattato del quinto successo a Singapore, il secondo con la Ferrari dopo quello del 2015. Ovviamente il quattro volte campione del mondo di Formula 1 è entusiasta per il risultato di oggi.

Sono felice per me dopo le settimane scorse - ha dichiarato a Sky Sport F1 - ma penso che oggi abbia soprattutto vinto la squadra. Sono contento per il team e per gli uomini a Maranello, perché anche per noi è stata una sorpresa vincere qui. Una bella doppietta. Senza upgrade non avremmo vinto. Ieri bella sorpresa in qualifica, anche se non ero felice del mio giro. Oggi sapevo di dover spingere quando sono stato chiamato al box e ce l'ho fatta. La monoposto è stata forte, ho controllato la gara e vinto.

Una vittoria che sa di liberazione per il tedesco, che si era visto togliere la vittoria in Canada per una penalità e poi ha subito la maggiore competitività di Leclerc. Oggi a Singapore ha avuto la propria rivincita e si è anche riavvicinato nella classifica piloti sia a Charles che a Verstappen, appaiati in terza posizione con 200 punti. Seb ne ha 6 di meno, dunque sarà lotta aperta per salire sul podio a fine campionato 2019.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.