Serie A, le pagelle di Juventus-Verona: Ramsey non perde tempo

I campioni d'Italia tornano alla vittoria, dopo i due pareggi in Serie A e Champions League: prima da titolare per il gallese, subito in gol. I voti del match.

Serie A, Aaron Ramsey festeggia il gol in Juventus-Verona

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Prima in Serie A, primo gol: la deviazione decisiva di Gunter non limita la gioia pura di Aaron Ramsey, subito a segno all'esordio nel campionato italiano. È l'ex Arsenal uno dei protagonisti assoluti di Juventus-Hellas Verona, la sfida vinta in rimonta dai campioni d'Italia: all'Allianz Arena finisce 2-1, gli scaligeri sognano dopo il vantaggio da sogno di Miguel Veloso al 21'. Poi ci pensa appunto il gallese, al 31', a riportare i conti in parità. I tre punti per i bianconeri portano la firma del solito Cristiano Ronaldo, infallibile dal dischetto al 49'.

La squadra di Maurizio Sarri torna alla vittoria dopo i due pareggi consecutivi con la Fiorentina in campionato e l'Atletico Madrid in Champions League. Tre punti fondamentali, anche se sofferti contro una formazione – quella di Ivan Juric – che ha dato filo da torcere alla Vecchia Signora.

Tra i migliori della sfida di Torino, oltre ai marcatori, anche un ritrovato Paulo Dybala e – sulla sponda veronese – un Sofyan Amrabat sempre più guerriero del centrocampo gialloblù. Non convincono invece Koray Gunter, reo del fallo da rigore su Cuadrado che decide di fatto l'incontro, e Merih Demiral: anche l'ex Sassuolo compie una leggerezza quando stende in area Di Carmine nel primo tempo. Ma adesso vediamo nel dettaglio i voti di Juventus-Verona.

Serie A, Miguel Veloso festeggia il gol del momentaneo 1-0 in Juventus-Verona
Meraviglioso il gol di Miguel Veloso per il momentaneo vantaggio scaligero: per il portoghese è già il secondo centro in campionato

Serie A, le pagelle di Juventus-Hellas Verona

Juventus (4-3-3): Buffon 6.5; Danilo 6, Bonucci 6.5, Demiral 5, Alex Sandro 6; Ramsey 7 (61' Khedira 6), Bentancur 5.5 (50' Pjanic 6), Matuidi 6.5; Cuadrado 6.5, Dybala 7 (72' Higuain 5.5), Cristiano Ronaldo 7. Allenatore: Sarri 6.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri 6; Rrhamani 6, Kumbulla 5.5, Gunter 5; Faraoni 6, Amrabat 6.5 (84' Pazzini sv), Veloso 7, Lazovic 6.5; Verre 5.5 (59' Pessina 5.5), Zaccagni 6 (73' Tutino 5.5); Di Carmine 5. Allenatore: Juric 6.

I migliori

Cristiano Ronaldo 7

In un modo o nell'altro, è sempre decisivo. Suo l'appoggio vincente per Ramsey, suo soprattutto il rigore che consegna di fatto i tre punti alla Juventus. Certezza assoluta.

Veloso 7

Nel faccia a faccia con l'amico e connazionale CR7, anche il vecchio Miguel si regala una rete stratosferica: il sinistro sotto l'incrocio è troppo anche per Buffon. Se avesse segnato al 90', quando scheggia la traversa in tap-in, a Verona gli avrebbe eretto una statua accanto a quella di Giulietta.

Ramsey 7

Al gallese non piace perdere tempo. Tre minuti con l'Atletico per prendere confidenza, oggi subito in gol alla prima in Serie A. E Sarri sorride pensando a quello che potrà offrirgli in futuro.

Dybala 7

Non segna, non fa segnare, ma la Joya firma lo stesso una grande partita. Anche per lui la prima da titolare in questa stagione, la tecnica non è per nulla arrugginita: quando si esibisce in un tunnel con la sua, è il segnale che il numero dieci ha tutta l'intenzione di riprendersi la Juve.

Amrabat 6.5

Quanto corre, quanto lotta, quanto riempie d'orgoglio il suo allenatore Juric. Finora, il marocchino è una delle rivelazione di questa Serie A.

I peggiori

Gunter 5

Rigore procuratore contro il Milan, stesso copione che si ripete con la Juve. Una settimana non ispiratissima per il tedesco.

Demiral 5

Anche il turco compie un'ingenuità che costa il penalty ai suoi, quando interviene in maniera troppo istintiva su Di Carmine.

Il tabellino di Juventus-Hellas Verona 2-1

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Ramsey (61' Khedira), Bentancur (50' Pjanic), Matuidi; Cuadrado, Dybala (72' Higuain), Cristiano Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, de Ligt, Rugani, Emre Can, Rabiot, Bernardeschi. Allenatore: Sarri.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat (84' Pazzini), Veloso, Lazovic; Verre (59' Pessina), Zaccagni (73' Tutino); Di Carmine. A disposizione: Berardi, Radunovic, Dawidowicz, Empereur, Vitale, Adjapong, Danzi, Henderson, Salcedo. Allenatore: Juric.

Marcatori: 21' Veloso, 31' Ramsey, 49' Cristiano Ronaldo rig.

Ammoniti: 16' Kumbulla, 28' Rrhamani, 34' Faraoni, 85' Juric (all. Verona)

Espulsi: 94' Kumbulla (doppio giallo)

Note: 20' rigore sbagliato da Di Carmine (palo)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.