Europa League, pagelle Roma-Basaksehir: Dzeko e Zaniolo super

Il bosniaco continua a brillare, l'ex Inter inventa il raddoppio e segna il 3-0. Ottima prestazione dei giallorossi nonostante il turnover di Fonseca.

, protagonista in Europa League

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Quindici anni dopo l'ultima volta, la Roma torna a battere una squadra turca. Allora era il Gaziantepspor, sconfitto nel 2004 in Coppa Uefa, oggi a capitolare è l'Istanbul Basaksehir, superato per 4-0 nella prima giornata di Europa League. Un autogol di Caiçara e le reti di Dzeko, Zaniolo e Kluivert spianano la strada ai giallorossi, con il bosniaco e l'ex Inter, in particolare, che brillano per tutto il corso del match.

La squadra di Fonseca trova così la seconda vittoria consecutiva dopo il 4-2 al Sassuolo di domenica scorsa. I segnali positivi per il tecnico continuano ad arrivare: Spinazzola propizia la sfortunata deviazione del terzino brasiliano, Dzeko raccoglie l'assist di Zaniolo in occasione del secondo gol e poi ricambia il favore all'ex Inter per il tris. Molto bene anche Kluivert, un po' impreciso negli ultimi metri ma bravo a siglare il poker all'ultimo minuto.

Il Basaksehir prosegue invece nel suo difficoltoso inizio di stagione. Il KO dell'Olimpico si aggiunge infatti all'eliminazione dai preliminari di Champions League per mano dell'Olympiacos e ai soli quattro punti conquistati in altrettante giornate di campionato. Nella formazione di Okan Buruk deludono soprattutto i big Clichy e Arda Turan.

Dzeko e Zaniolo protagonisti in Europa League con un gol a testa
Dzeko e Zaniolo: le loro firme sul secondo e terzo gol della Roma

Europa League, Roma-Istanbul Basaksehir 4-0: tabellino e pagelle

Roma (4-2-3-1): P. Lopez 6; Spinazzola 6.5, Fazio 6.5, J.Jesus 6.5, Kolarov 6; Cristante 6 (72' Veretout sv), Diawara 6; Zaniolo 7, Pastore 6 (64' Pellegrini 6), Kluivert 7; Dzeko 7 (74' Kalinic sv). A disposizione: Mirante, Mancini, Florenzi, Mkhitaryan. Allenatore: Fonseca 6.5.

Istanbul Basaksehir (4-3-3): Gunok 6.5; Caiçara 5.5, Ponck 5.5, Tekdemir 5.5, Clichy 5; Aleksic 5.5 (68' Azubuike sv), Topal 5.5, Kahveci 6; Visca 5.5, Gulbrandsen 5 (77' Demba Ba sv), Arda Turan 5 (64' Crivelli 5.5). A disposizione: Babacan, Epureanu, Behich, Uçar. Allenatore: Okan Buruk 5.5.

Arbitro: Estrada Fernandez (SPA) 6. Assistenti: Alonso Fernandez e Sobrino Magan (SPA). Quarto uomo: Munuera Montero (SPA).

Marcatori: 41' aut. Caiçara, 57' Dzeko, 71' Zaniolo, 93' Kluivert.

Note: ammoniti J. Jesus e Veretout. Recupero: 0' pt, 3' st.

I migliori

Dzeko 7

La prima vittoria in Europa League è soprattutto merito di Dzeko e Zaniolo. Il bosniaco segna ed è il solito regista avanzato della squadra, spaziando su tutto il fronte offensivo giallorosso. Ancora un'ottima prestazione per il numero 9, giocatore ritrovato dopo la firma sul contratto e lontano parente rispetto a quello visto l'anno scorso. Si mangia un gol a tu per tu con Gunok, un altro gli viene annullato ma finalmente al 57' può esultare per il raddoppio.

Zaniolo 7

Trova il posto da titolare in Europa League dopo la panchina contro il Sassuolo. Smentisce il falso mito secondo cui schierato sulla fascia non giocherebbe così bene. Anche lui è un altro calciatore rispetto agli ultimi mesi della stagione passata, a dimostrarlo non solo le accelerazioni di oggi ma pure l'assist per Dzeko. Si divide col numero nove il merito del secondo gol portando avanti l'azione con uno strappo dei suoi, dopo trova la prima rete stagionale.

Kluivert 7

Si ritaglia il suo spazio andando in gol all'ultima azione e portando a quattro le reti dei giallorossi. Disputa un'ottima gara nonostante qualche imprecisione di troppo nell'area di rigore avversaria.

Spinazzola 6.5

Sostituisce Florenzi sulla fascia destra, dall'altra parte di campo rispetto a dove si è fatto apprezzare all'Atalanta e alla Juventus. Insieme a Zaniolo è una vera spina nel fianco per la difesa del Basaksehir, in più propizia l'autorete di Caiçara.

Europa League, la gioia dei giocatori della Roma
L'esultanza dei calciatori della Roma

I peggiori

Caiçara 5.5

Meglio dalle parti dell'area della Roma che a ridosso della sua. Cerca di contenere Kluivert come può, realizza un autogol evitabile.

Clichy 5

Passa tutta la sfida in costante difficoltà contro le discese di Zaniolo e Spinazzola. Poco assistito da Arda Turan si trova sempre in inferiorità numerica in fase difensiva, inoltre davanti è spesso impreciso. Non è un caso che i primi due gol della Roma partano dalla sua fascia di competenza.

Gulbrandsen e Arda Turan 5

Titolare al posto di Demba Ba e Crivelli, il centravanti ex Salisburgo fatica a finalizzare occasioni sbattendo sempre contro Fazio e Juan Jesus. Non va meglio il suo compagno di reparto, sostituito al 64' dopo una prestazione opaca.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.