Champions League, pagelle Napoli-Liverpool: Koulibaluardo, Mertens 113

Il senegalese è insuperabile, il belga si avvicina a Maradona grazie a un gol pesantissimo: i migliori e i peggiori della sfida del San Paolo.

Champions League, Kalidou Koulibaly anticipa Mohamed Salah

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Champions League del Napoli inizia con i fuochi d'artificio. I campioni d'Europa del Liverpool? Battuti 2-0, al termine di una partita gigantesca da parte della squadra di Carlo Ancelotti. Il doppio colpo partenopeo arriva tra l'82' e il pieno recupero, ma gli azzurri avevano sfiorato il vantaggio già con Dries Mertens al 50'. Il belga si vendica di Adrian, miracoloso sul suo colpo a botta sicura, e insacca il rigore dell'1-0.

Il sigillo sulla vittoria arriva al 92', quando Fernando Llorente (entrato nella ripresa al posto di Lozano) fa valere tutta la sua freddezza sottoporta. Un risultato che fa impallidire il successo per 1-0, sempre contro i Reds, di un anno fa.

Il Napoli si prende subito la testa del Gruppo E di Champions League (in coabitazione con il Salisburgo) e si gode una serata da incorniciare davanti al proprio pubblico. Stop che farà invece riflettere, e parecchio, Jurgen Klopp: il suo Liverpool è apparso poco incisivo e spesso passivo di fronte alle avanzate dei padroni di casa. Vediamo allora i voti, i migliori e i peggiori della sfida del San Paolo.

Champions League, la parata di Adrian su Mertens al 50'
La parata pazzesca di Adrian su Mertens al 50': il belga si vendicherà su rigore all'82'

Champions League, le pagelle di Napoli-Liverpool

Napoli (4-4-2): Meret 7; Di Lorenzo 7, Manolas 6, Koulibaly 7.5, Mario Rui 7; Callejon 6.5, Allan 7 (75' Elmas 6), Fabian Ruiz 6, Insigne 6.5 (66' Zielinski 6); Lozano 6 (68' Llorente 7), Mertens 7. Allenatore: Ancelotti 7.5.

Liverpool (4-3-3): Adrian 7; Alexander-Arnold 6, Matip 6.5, van Dijk 6, Robertson 5; Henderson 5.5 (87' Shaqiri sv), Fabinho 6, Milner 5.5 (66' Wijnaldum 5.5); Salah 5.5, Firmino 6.5, Mané 5.5. Allenatore: Klopp 5. 

I migliori

Koulibaly 7.5

Il ruolo di "migliore difensore in campo... dopo van Dijk", gli va stretto come una maglia XS. La conseguenza è che decide di annullare qualsiasi velleità offensiva di quei tre lì davanti (che proprio tre qualunque non sono). Il K2 è in una di quelle serate da invalicabile.

Mertens 7

Pronto, 113? "Ciro" Mertens è a soli due gol da Maradona. Se fosse chiaro, il belga ha siglato il gol numero 113 con la maglia del Napoli. Da tre punti, in Champions League, contro il Liverpool. Il suo rigore è una vendetta fredda nei confronti di Adrian, reo di avergli strozzato in gola l'urlo del vantaggio una mezz'oretta prima.

Allan 7

Un premio alla sostanza, a chi non sbaglia nulla, a chi con un occhio protegge la difesa e con l'altro orchestra il gioco. Dopo 70 minuti arrivano i crampi, l'unico avversario capace di mettere al tappeto il millepolmoni brasiliano.

Adrian 7

La parata su Mertens al 50', in caduta, con la mano di richiamo. Punto. E sul rigore calciato dal belga, sfiora il miracolo-bis.

I peggiori

Milner 5.5

A essere meno severi con il veterano inglese, un mezzo punto in più ci starebbe pure. Però il vecchio James morde poco, sbaglia qualcosa di troppo, si fa ammonire ed esce. Ha giocato una valanga di partite, questa non rimarrà nell'almanacco delle migliori.

Robertson 5

Decisamente quello più sottotono tra i Reds. Lo scozzese subisce la verve di Callejon, quando scende trova sistematicamente la chiusura di Di Lorenzo. Ed è dal suo intervento – per carità, non così netto – che nasce il rigore della sconfitta per il Liverpool.

Il tabellino di Napoli-Liverpool 2-0

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan (75' Elmas), Fabian Ruiz, Insigne (66' Zielinski); Lozano (68' Llorente), Mertens. In panchina: Ospina, Maksimovic, Ghoulam, Milik. Allenatore: Ancelotti.

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Henderson (87' Shaqiri), Fabinho, Milner (66' Wijnaldum); Salah, Firmino, Mané. In panchina: Kelleher, Lovren, J. Gomez, Lallana, Oxlade-Chamberlain. Allenatore: Klopp 6.

Marcatori: 82' Mertens rig., 92' Llorente.

Ammoniti: 57' Robertson, 61' Milner, 90' Llorente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.