Il Verona risponde alle accuse: "Cori su Kessié? Chiediamo rispetto"

Il club commenta gli insulti che sarebbero stati rivolti al centrocampista del Milan e a Donnarumma: "Solo fischi per decisioni arbitrali discutibili".

I tifosi del Verona

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Verona-Milan è stata una partita particolarmente nervosa e il clima allo stadio Bentegodi si è scaldato dopo l'espulsione di Stepinski arrivata al ventesimo minuto. Da quel momento in poi, giocatori in campo e soprattutto tifosi sugli spalti si sono spesso lamentati.

Nonostante le decisioni arbitrali siano state tutte largamente condivisibili, i sostenitori dei padroni di casa hanno espresso a lungo il loro malumore per i 90 minuti e purtroppo ancora una volta ci sono stati dei cori decisamente censurabili all'indirizzo in particolare di Kessié e Donnarumma.

Il centrocampista del Milan è stato oggetto di alcuni cori razzisti mentre il portiere della Nazionale italiana è stato insultato per le sue origini napoletane. In attesa di sapere se questi comportamenti saranno oggetto di indagine da parte della Procura federale (e quindi puniti con una sanzione) è arrivato però un comunicato direttamente dal Verona che nega tutte le accuse.

Gianluigi Donnarumma in Verona-Milan
Donnarumma è stato oggetto di cori insultanti durante Verona-Milan

Il Verona risponde alle accuse: "Buu a Kessié? Rispetto per la città e i tifosi"

Con due messaggi postati sull'account ufficiale di Twitter della società veneta, il club gialloblu ha cercato di smentire qualsiasi tipo di coro razzista o discriminatorio esprimendo anche la propria delusione per la direzione arbitrale nella sfida contro il Milan.

I ‘buuu’ a Kessie? Gli insulti a Donnarumma? Forse qualcuno è rimasto frastornato dai decibel del tifo gialloblù. Cosa abbiamo sentito noi? Fischi, inevitabili, per decisioni arbitrali che lasciano ancora oggi molto perplessi, e poi tanti applausi, ai nostri “gladiatori”, a fine gara. Non scadiamo in luoghi comuni ed etichette ormai scucite. Rispetto per Verona e i veronesi.

Un comunicato che è stato accolto con stupore e rabbia da molti tifosi che subito stanno commentando e criticando la società del Verona. Dopo la fine della terza giornata di Serie A scopriremo se la Procura prenderà provvedimenti dopo aver esaminato i referti ma per ora quanto successo al Bentegodi nel posticipo domenicale continua a far discutere e non per le ragioni di campo che tutti si augurano prima di una partita.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.