UFC, Paulo Costa al vetriolo: "Adesanya? Un pagliaccio deperito"

Il brasiliano, reduce dalla vittoria su Yoel Romero, punge Robert Whittaker e soprattutto The Last Stylebender, andandoci giù pesante con gli insulti.

UFC: Paulo Costa vs Yoel Romero

2 condivisioni 1 commento

di -

Share

Paulo Costa si scaglia contro l'intera divisione dei pesi medi UFC. The Eraser, reduce dall'incredibile vittoria su Yoel Romero di UFC 241, ha riservato parole non proprio carine all'ormai conclamato rivale Israel Adesanya, oggi campione pesi medi ad interim e prossimo contendente al titolo indiscusso in quel di UFC 243: il prossimo 6 ottobre, infatti, il neozelandese affronterà Robert Whittaker a Melbourne, in quell'Etihad Stadium che fu cornice del clamoroso upset di Holly Holm su Ronda Rousey. Qui, però, non ci sarà spazio per esiti inattesi, e questo per il semplice fatto che ambedue i contendenti avranno le proprie rispettive chance di vittoria in quello che pare essere, sulla carta, un match davvero equilibrato.

Tornando a Costa, invece, non parono esserci dubbi ormai sul suo status di prossimo title contender per il titolo pesi medi UFC: la vittoria su Yoel Romero ne ha infatti legittimato le ambizioni iridate, e questo nonostante qualche appassionato lo ritenga ancora poco meritevole di una tale opportunità. Un punto che però lascia il tempo che trova, considerando come il brasiliano sarà già presente a UFC 243 per osservare da vicino quello che sarà il suo prossimo avversario nell'ultimo impegno che precederà il ritorno nell'ottagono dello stesso Costa.

Insomma, una situazione davvero calda e che potrebbe diventare rovente tra meno di un mese: nel frattempo, però, ci ha pensato Costa a mettere ancor più benzina sul fuoco con le sue dichiarazioni al veleno su Robert Whittaker e soprattutto su Israel Adesanya. Intervistato da BjPenn.com, The Eraser ha deciso di toccarla pianissimo soprattutto sull'ex kickboxer, con cui spera di incrociare i guantini entro i primi mesi dell'anno nuovo per regolare i conti una volta e per tutte.

Posso battere entrambi, credo però che Adesanya sia un falso campione. Non ha combattuto con nessuno di veramente duro, è solo un clown deperito. Qualora battesse Whittaker, cosa in cui non credo, andrò lì per ucciderlo. Non avrebbe una chance contro di me. Per quanto riguarda Whittaker posso dire che è bravo, un duro. Non è però più forte di Yoel Romero, quindi posso farcela. Ma voglio davvero affrontare Adesanya, comunque. Voglio affrontare chiunque vincerà a gennaio. A comandare però è UFC, quindi dovranno essere loro a decidere quando tutto ciò accadrà.

UFC: Costa vs Romero
UFC: Paulo Costa, come ormai conclamato, sarà il prossimo contendente al titolo pesi medi UFC dopo il campione ad interim Israel Adesanya.

UFC: Paulo Costa scalda i motori

Prossime settimane dunque decisive per le sorti della divisione pesi medi, con Paulo Costa che vedrà ufficialmente uscire il suo prossimo avversario da UFC 243 affrontandolo, verosimilmente, agli inizi del 2020. Per ulteriori informazioni, però, vi consigliamo di seguire sempre le sezioni UFC e arti marziali miste di Fox Sports.it, per non perdere neanche un aggiornamento sulle mixed martial arts mondiali!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.