Ottima Roma contro il Sassuolo, Fonseca: "Vicini a ciò che voglio"

Il tecnico portoghese: "Dobbiamo ancora migliorare ma il primo tempo è stato ottimo". L'allenatore del Sassuolo amaro: "Preso gol su situazioni che avevamo preparato".

Paulo Fonseca, allenatore della Roma

0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Roma batte 4-2 il Sassuolo. Un primo tempo straordinario per i giallorossi, che segnano tutte le reti nella prima mezz'ora con Cristante, Dzeko, Mkhitaryan e Kluivert. Ottima prestazione per gli uomini di Paulo Fonseca, alla prima vittoria in Serie A.

Visibilmente soddisfatto il tecnico portoghese, che nel post-partita, ai microfoni di Sky Sport, ha elogiato la partita dei suoi con parole dolci soprattutto nei confronti di Dzeko e Pellegrini, i migliori in campo.

Male invece la formazione di Roberto De Zerbi, poco attenta in fase difensiva e costantemente in difficoltà di fronte alla velocità dei calciatori capitolini, Kluivert e Mkhitaryan su tutti. La doppietta di Berardi non basta a far sorridere l'ex tecnico del Benevento, alla quarta sconfitta esterna di fila.

Paulo Fonseca, allenatore della Roma
Paulo Fonseca può esultare per la prima vittoria della Roma in questa Serie A

Roma, le parole di Paulo Fonseca

È il tecnico della Roma a presentarsi per primo nella sala conferenze dello stadio Olimpico. L'allenatore portoghese si sofferma inizialmente sulla partita disputata dai suoi:

Abbiamo fatto una buonissima partita, rubato palla in avanti, giocato con un ritmo abbastanza alto. Nel secondo tempo siamo calati per il risultato a nostro favore e anche per la stanchezza di alcuni giocatori rientrati dalle nazionali. Il primo tempo si avvicina a quello che io chiedo alla mia squadra, ma siamo ancora all'inizio del nostro processo. Aver vinto oggi non significa che non dobbiamo migliorare.

Le parole di Fonseca sono poi per Mkhitaryan e Veretout, entrambi all'esordio in maglia giallorossa:

Mkhitaryan è un numero dieci, oggi è stato impiegato da ala e la squadra ha beneficiato dei suoi movimenti. Anche Veretout ha disputato un ottima gara. Lui è un giocatore aggressivo, bravo in entrambe le fasi, sia nell'impostazione che nel recupero palla.

Fonseca parla poi della tattica in Italia:

Io ho sempre detto che avrei dovuto prima adattarmi al campionato italiano, per questo abbiamo subito provveduto ad apporre delle modifiche. Il livello della Serie A è in ascesa, le prime giornate hanno dimostrato che non è più un torneo difensivo.

Domanda finale sulla duttilità dei suoi giocatori:

Abbiamo tanti giocatori sulla trequarti che possono fare tutte e tre le posizioni: oggi al centro c'era Pellegrini che ha fatto benissimo. Per noi è un bene contare su elementi come lui o Pastore.

De Zerbi: “Puniti su situazioni che avevamo preparato"

Di umore opposto, naturalmente, il collega De Zerbi:

La Roma è una squadra forte, avevamo preparato bene la partita ma poi abbiamo preso gol sulle azioni che avevamo preparato. Cristante, per esempio, aveva segnato un gol identico l'anno scorso. Potevamo fare qualcosa in più, ma dobbiamo stare attenti soprattutto in fase difensiva perché determinati episodi vanno a spostare la partita. Meglio con l'ingresso Toljan? Può darsi, ma abbiamo subito anche dopo il suo ingresso.

Il tecnico parla infine dell'approccio dei suoi:

I giallorossi hanno fatto una grande partita, con i nostri errori gliel'abbiamo facilitata. Non è una questione di approccio ma nemmeno di tattica, gli episodi ci hanno punito molto. Come dicevo abbiamo preso gol su azioni che avevamo preparato, facciamo molti errori individuali nonostante abbiamo cercato di giocarcela. Se vuoi attaccare qualcosa concedi, ma se regali concedi ancora di più".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.