Messi, futuro in MLS? Papà Jorge incontra un uomo di Beckham

L'ex stella del calcio inglese pronto a coprire d'oro la Pulce, che a fine stagione potrebbe lasciare gratis il Barcellona per diventare la stella dell'Inter Miami e dell'intero movimento calcistico a stelle e strisce.

Lonel Messi

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

E se a distanza di due anni dal "trasferimento del secolo" di Cristiano Ronaldo spettasse a Lionel Messi prendersi la scena del calciomercato estivo 2020 imitando il grande rivale? Le notizie in arrivo dall'Inghilterra sembrano confermare come questo scenario sia tutt'altro che improbabile: l'Inter Miami, la franchigia di proprietà di David Beckham che farà il suo esordio nella prossima stagione di MLS, fa dannatamente sul serio nei confronti dell'argentino.

È il Sun a riportare la notizia di un incontro avvenuto a Londra tra Jorge Messi, padre e agente della stella del Barcellona, e Paul McDonough, direttore sportivo dell'Inter Miami di Beckham e responsabile della crescita dell'Atlanta United. Oggetto della discussione, naturalmente, il futuro della Pulce, che mentre scalda i motori in vista dell'esordio stagionale - che dovrebbe coincidere con quello del Barça in Champions, martedì in casa del Borussia Dortmund - comincia a pensare al futuro.

32 anni compiuti lo scorso 24 giugno, Lionel Messi si sente ancora in grado di fornire le straordinarie prestazioni che hanno contraddistinto una carriera ricchissima di successi e che lo ha consacrato come uno dei migliori al mondo, per qualcuno addirittura il migliore di sempre. La possibilità di liberarsi a parametro zero al termine di ogni stagione prevista dal suo contratto con il Barcellona, diventata in estate di dominio pubblico, ha ovviamente messo in allerta tutti i più grandi club in circolazione.

David Beckham e Lionel Messi si stringono la mano
Appesi gli scarpini al chiodo, David Beckham si è dato agli affari fondando nel 2018 l'Inter Miami, club che esordirà in MLS nel 2020 e che punta ad avere in futuro nientemeno che Lionel Messi.

Messi in MLS è possibile? L'Inter Miami di Beckham ci crede davvero

Potrebbe essere però nella MLS americana, in un calcio decisamente meno stressante e duro di quello europeo, che Messi potrebbe decidere di chiudere la carriera: ipotesi decisamente remota al momento, dato che il diretto interessato si sente ancora integro e valido ad altissimi livelli, ma che tuttavia sarebbe stata esplorata nei giorni scorsi da papà Jorge. 

Il cinque volte Pallone d'Oro tra un anno potrebbe effettivamente valutare un ritiro dorato negli Stati Uniti, una ricca passerella finale a conclusione di una carriera che lo ha visto scrivere la storia del Barcellona e del calcio mondiale, ricoprendo un ruolo simile a quello avuto da Pelé nel campionato americano a fine anni '70: a Miami sono convinti che questo prima o poi accadrà, magari non al termine della stagione appena cominciata ma in un futuro molto prossimo.

Tutto dipenderà infatti da Leo. Che lascerà il Barcellona soltanto quando la sua inesauribile fame di trofei sarà saziata o quando non si reputerà più all'altezza dei migliori in circolazione. Ipotesi che al momento sembrano decisamente lontane dai pensieri dell'argentino, al quale però il club di Beckham avrebbe consegnato un messaggio chiaro e inequivocabile: quando sarà il momento, la Pulce troverà Miami e gli interi Stati Uniti pronti ad accoglierlo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.