Serie A, le pagelle di Napoli-Sampdoria: Mertens guida la riscossa

Doppietta del belga che fa 112 con la maglia del Napoli: la squadra di Ancelotti torna alla vittoria dopo il passo falso contro la Juventus. Sprofonda la Sampdoria di Di Francesco.

L'esultanza di Mertens Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

San Ciro, ci pensa sempre lui. Ancora Mertens a guidare la carica per il Napoli, che si sbarazza della Sampdoria con un gol per tempo. La firma è la stessa, quella del belga indiavolato. In coppia con Lozano ha fatto impazzire la difesa avversaria, imprendibile nel primo quarto d'ora. Poi nella ripresa è stato freddo a sfruttare l'assist del neo entrato Llorente.

Esordio più che positivo per l'ex centravanti della Juventus. Ma non è l'unico ad aver convinto: buone risposte da Koulibaly, criticato dopo le prime due giornate, e Meret, che riesce a tenere la porta inviolata. E c'è già chi è pronto a scommettere su un grande futuro di Elmas nella nostra Serie A.

Notte fonda per la Sampdoria di Di Francesco. Terza sconfitta in altrettante partite, addirittura 9 gol subiti, la media di tre a partita. Pagelline a parte, se non fosse stato per il rigore di Quagliarella contro il Sassuolo, i blucerchiati ancora non avrebbero segnato un gol in Serie A. Segnali preoccupanti per un società che ha bisogno di risollevarsi il prima possibile.

Dries Mertens, NapoliGetty Images
La gioia di Mertens dopo il secondo gol realizzato

Serie A, le pagelle di Napoli-Sampdoria

NAPOLI (4-4-2): Meret 7; Di Lorenzo 6.5, Maksimovic 6, Koulibaly 6.5, Mario Rui 6; Callejon 6, Elmas 6.5 (76' Insigne 6), Ruiz 6.5, Zielinski 6; Lozano 6 (65' Llorente 6.5), Mertens 7.5 (80' Younes sv). All. Ancelotti 7.

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero 6; Ferrari 5.5, Murillo 5, Regini 5.5 (65' Leris 5.5); Bereszynski 6, Linetty 5.5, Ekdal 6, Murru 5; Caprari 5.5 (69' Gabbiadini 6); Quagliarella 6, Rigoni 5.5 (79' Depaoli sv). All. Di Francesco 5.

I migliori

Mertens 7.5

Impossibile che passi inosservato con quei capelli biondo platino. Ma a riempire gli occhi dei tifosi napoletani è l'ennesima doppietta: adesso sono 112 con la maglia azzurra. Uno nel primo tempo, uno nel secondo. Nel mezzo anche una traversa con uno splendido tiro a giro. È sempre più il trascinatore della squadra di Ancelotti.

Meret 7

Tiene in piedi i suoi nel momento del bisogno. Doppio intervento nel primo tempo a chiudere la porta del Napoli: smanaccia la girata di Ferrari da pochi metri, poi si supera ipnotizzando Rigoni, che si presenta davanti a lui indisturbato. Primo clean sheet in stagione, non può che fargli bene. 

Llorente 6.5

Meno di cinque minuti per far capire l'importanza del suo acquisto. È suo l'assist per il secondo gol del Napoli, passaggio perfetto per l'accorrente Mertens: nonostante si fosse alzata la bandierina del guardialinee, c'ha pensato il Var a convalidare. Niente male come biglietto da visita.

I peggiori

Murru 5

Tutte le volte che il Napoli ha provato ad affondare dalla sua parte è entrato nel burro. Da quella fascia è arrivato il pallone che ha consentito a Mertens di sbloccare il vantaggio. Ma non è solo quello. L'approccio è molle, non riesce a spingere e subisce un paio di tunnel senza trovare la forza di reagire.

Murillo 5

Che dormita sul primo gol di Mertens. Il belga gli passa alle spalle e chiude sul primo palo sul cross basso di Di Lorenzo. Troppo facile per uno come lui. Così come è troppo grave l'errore dell'ex Inter. Male contro la Lazio, malissimo contro il Sassuolo. E alla terza non è andata meglio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.