Napoli, De Laurentiis sul San Paolo: "Lo Stato si svegli"

Le parole del presidente degli azzurri sullo stadio e non solo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato un'intervista a Sky Sport in cui ha parlato della questione San Paolo e non solo. 

Non definirei polemiche quelle sugli spogliatoi, bensì lamentele che sto esternando da 15 anni. Pur non potendo sostituirmi al Comune nel fare i lavori, io per 15 anni ho continuato a fare manutenzione di parti dello stadio, tipo i tornelli. Li pagammo noi e me li hanno rimborsati dopo circa 9 anni, senza neanche saldare il conto totale. Adesso c'è un commissario e il problema è quello dei soldi dati dall'UE alla Regione. Al Comune hanno avuto tre mesi per fare degli spogliatoi, mi avessero chiamato ci avrei messo 10-15 giorni. E ancora oggi li aiutiamo nei lavori mentre loro ci dicono di farlo di nascosto. Lo Stato si svegli! 

Sulla lotta Scudetto:

Non bisogna mai dire che vogliamo vincere lo Scudetto, altrimenti potremmo creare false speranze ai tifosi. Non è un caso che sono quattro anni che arriviamo secondi, noi lottiamo sempre. Credo sia ovvio che le regole ci abbiano penalizzato un po', ma anche altri fattori

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.