Di Canio: "Davvero Ancelotti voleva uno come Icardi?"

L'ex attaccante della Lazio ha commentato il mancato trasferimento di Icardi al Napoli.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Ma davvero Ancelottti voleva uno come Icardi? Meglio Llorente". Parola di Paolo Di Canio, che ai microfoni de Il Mattino è stato interrogato sul mancato trasferimento dell'attaccante argentino tra le fila degli azzurri.

Ma sul serio Carlo voleva uno come lui, incapace di chiedere scusa ai suoi compagni per le parole della moglie-manager? E poi, anche sotto il profilo tecnico: Ancelotti ha bisogno di un centravanti fantasioso come Mertens, Maurito fa gol solo quando il pallone gli arriva con un traversone dal fondo del campo. Per il resto non sa fare nulla di quello che si chiede a un attaccante moderno. E se non segna non dà mai una mano. Non mi stupisce che sia andato nel PSG, che è l'approdo naturale per i campioni senza disciplina

Di Canio ha poi concluso: 

Meglio lui di Icardi. Llorente ha mostrato carattere quando ha sfruttato l'infortunio di Harry Kane con umiltà e determinazione, dopo tanta panchina. Là davanti con Mertens e Insigne alle sue spalle, a venti minuti dalla fine, può cambiare tutto

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.