Aubameyang, ma che fai? Ecco la sua nuova Ferrari cromata

L'attaccante dell'Arsenal, vero appassionato di supercar, avrà la sua "La Ferrari" totalmente wrappata. Addio al colore rosso, i fan scatenati lo criticano.

Aubameyang e la Ferrari modificata: niente rosso, è cromata

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Enzo Ferrari diceva: “Date a un bambino un foglio di carta, dei colori e chiedetegli di disegnare un'automobile, sicuramente la farà rossa”. Diciamo che spesso è così, ma non sempre. Prendete Pierre-Emerick Aubameyang e una Ferrari “La Ferrari” vera: lui da rossa la farà diventare totalmente cromata. L’ultima pazzia dell’attaccante dell’Arsenal, amante delle auto, è da matita… rossa.

Ama “wrappare” i suoi gioielli, in garage ha già una Lamborghini Aventador, un Range Rover Sport e una Lamborghini Urus (ultima arrivata) tutte verniciate con colori improbabili. Nessuno però si aspettava che facesse la stessa fine una delle Ferrari più esclusive della storia.

Il lavoro è stato affidato a Yanni Charalambous, star della tv inglese e fondatore del “garage” Yannimize, che ha fatto da sfondo al programma televisivo Supercar Customiser. Tantissime critiche sui social, tanto che lo stesso Yanni, su Twitter, ha postato in cinguettio eloquente: “Non è ancora finita, dateci una chance”.

Aubameyang a Monza con Carlos Sainz
Aubameyang a Monza palleggia con Carlos Sainz

Aubameyang, l’ultima supercar è un capolavoro rovinato

Mentre Pierre Emerick Aubameyang era a Monza a gustarsi il Gran Premio di Formula 1 con il suo amico Sfera Ebbasta, a Londra modificavano la sua Ferrari “La Ferrari”, un gioiello (di 499 totali) da circa 2 milioni di euro. Dal colore rosso inconfondibile ad una verniciatura cromata. La personalizzazione è stata affidata alla celebrità delle auto Yianni Charalambous, il primo a mettere in guardia l’attaccante sulle possibili critiche dei fan. Che puntualmente sono arrivate.

Una Ferrari esclusiva modificata nel colore e resa molto “Fast and Furious”. Non è la prima volta che l’ex Dortmund cambia vernice alle sue auto, anzi, ha una vera e propria passione. In giro per Londra spesso è stato avvistato con una Porsche Panamera Turbo Techart, valutata 140mila sterline, una Lamborghini Aventador (270mila sterline), una Ferrari 812 Superfast da 250mila sterline e una Range Rover Sport Mansory dorata (150mila) tutte cromate. Tranne la Ferrari, questa sì, per fortuna rossa. 

Non resta che attendere il lavoro finale del garage Yannimize, finito nel vortice delle critiche anch’esso, per vedere un capolavoro di ingegneria italiana tutto cromato. Com’è che si dice? De gustibus non disputandum est.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.