Dalla NBA alla WWE: Enes Kanter vince (e poi perde) il titolo 24/7

Il giocatore turco dei Boston Celtics ha conquistato la cintura beffando il campione R-Truth che però si è subito vendicato.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La passione di Enes Kanter per il wrestling è ormai nota a chi conosce il centro che milita nell'NBA da quasi un decennio. E il giocatore dei Boston Celtics ha spesso dichiarato che dopo la fine della sua carriera sul parquet gli piacerebbe entrare in un ring, magari addirittura nella WWE.

Il turco ha avuto questa notte il suo primo assaggio nel mondo dello sport-intrattenimento quando ha partecipato alla puntata di RAW che dopo anni ritornava nella storica arena del Madison Square Garden di New York, vera e propria casa spirituale dello show di punta della compagnia di Stamford.

Kanter ha preso parte in un segmento che non è andato in onda in diretta ma che è stato poi diffuso dalla stessa WWE sui suoi canali social e YouTube. Ma nei pochi minuti in cui è apparso in un ring, il centro ha addirittura vinto il suo primo titolo.

Enes Kanter
Enes Kanter ha vinto un titolo in WWE

NBA, Enes Kanter vince (e poi perde) il titolo 24/ in WWE

L'ex giocatore dei Portland Trail Blazers è stato portato sul ring nell'arena di New York ed è stato accolto con qualche fischio visto il suo recente passato fra le fila dei Knicks e soprattutto il suo passaggio agli odiati Boston Celtics.

Poco dopo aver preso la parola però il turco è stato raggiunto da R-Truth, il detentore della cintura 24/7 (che può essere vinta da chiunque e in qualunque luogo o momento) che dopo un breve scambio è stato steso dal colossale centro e schienato permettendo a Kanter di vincere il titolo.

Immediatamente Kanter ha festeggiato la vittoria aprendo la felpa e mostrando al pubblico di New York la maglia dei grandi rivali dei Celtics venendo sommerso di fischi. R-Truth però ne ha approfittato per sorprenderlo e schienarlo velocemente riprendendosi il suo titolo.

Il giocatore di Boston è rimasto stupefatto nel ring mentre il pubblico lo derideva. Un'esperienza breve ma sicuramente intensa quella di Kanter sul ring WWE che in pochi minuti si è persino iscritto nell'albo d'oro della federazione di Stamford.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.