Maradona rivela: "Così ho insegnato a Messi come tirare le punizioni"

Il Pibe de Oro ha raccontato, a margine della sua presentazione come nuovo allenatore del Gimnasia, un curioso aneddoto sulla Pulce: "Ho allenato il Messi migliore".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mai banale e soprattutto sincero. Se per caso non ve ne siete accorti, è tornato Diego Armando Maradona. Nuovo tecnico del Gimnasia La Plata, l’ex Pibe de Oro riparte dalla provincia argentina in un club che viene da anni difficili. Una nuova sfida fatta di allenamenti e dichiarazioni, tutto nel suo perfetto stile. L’ultima ammissione? Quella che riguarda Lionel Messi.

Ai margini della sua prima conferenza stampa, in cui erano accreditati 500 giornalisti da tutto il mondo, ha raccontato un curioso aneddoto riguardante il fenomeno del Barcellona, considerato da tutti il suo erede: "Ho allenato il Leo migliore di sempre, ma aveva un punto debole".

Quale? I calci di punizione, che oggi sono diventati un'arma micidiale contro i portieri avversari. Maradona ha spiegato come in allenamento, abbia dato lezione alla Pulce su delle traiettorie imprendibili. Una missione a quanto pare compiuta.

Maradona nel giorno della presentazione in Argentina
Maradona nel giorno della presentazione al Gimnasia

Diego Armando Maradona e le punizioni insegnate a Lionel Messi

Il Gimnasia fa festa con l'arrivo di Diego Armando Maradona in panchina. Il primo allenamento è stato uno spettacolo per 20mila persone. Entusiasmo alle stelle, Diego è tornato ad insegnare calcio. La voglia e l’emozione sono sempre le stesse di tanto tempo fa, nonostante qualche acciacco fisico (il problema alle ginocchia si fa sempre più serio). Dopo la presentazione da star nel nuovo club, ha parlato di Lionel Messi, il suo erede calcistico.

Le punizioni? Ho allenato il Messi migliore della sua carriera, era capace di superare almeno cinque avversari insieme, un fenomeno. Ma aveva un piccolo problema con i calci piazzati. Alla fine di ogni allenamento, lui rimaneva in campo e provava da solo. Prendeva sempre la traversa. Io non gli ho insegnato a tirare punizioni, lui mi ha semplicemente chiesto come facessi a segnare. Gli ho risposto: devi prendere la palla al centro, non preoccuparti, andrà in rete.

Messi e Maradona insieme con l'Argentina
Messi e Maradona insieme in Nazionale argentina

Ora Messi non sbaglia più una punizione. La lezione di Maradona ha portato i suoi frutti. Un aneddoto raccontato tra le risate dei giornalisti. Diego è tornato, ogni giorno si parla di lui.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.