Lutto nel calcio: morto Jairzinho Pieter, portiere della nazionale di Curaçao

Il portiere della nazionale di Curaçao è stato trovato privo di vita in una stanza d'albergo di Haiti. Si ipotizza un attacco cardiaco.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

A soli 31 anni è morto Jairzinho Pieter, portiere della nazionale di Curaçao e del RKSV Centro Dominguito. L'estremo difensore classe 1987 è stato ritrovato privo di vita in una stanza d'albergo a Port-au-Prince, ad Haiti, dove si trovava per disputare con la sua selezione il match di Nations League della Concacaf contro Haiti. 

Verso le 3 di lunedì 9 settembre - ha dichiarato il Ministro dello sport haitiano - Jarzinho Pieter ha avvertito un malore. Dopo essere stato stabilizzato dal medico della nazionale, il giocatore si è addormentato senza nessun problema

Alle 10 della mattina seguente, però, i compagni lo hanno ritrovato in camera deceduto. Sul caso è stata aperta un'inchiesta dalla giustizia haitiana che cercherà di far luce su quanto successo. L'ipotesi è che Jairzinho Pieter sia rimasto vittima di un attacco cardiaco. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.