Euro 2020, CR7 trascina il Portogallo. Bene Francia e Inghilterra

Spettacolo e gol tra Inghilterra e Kosovo: finisce 5-3 per i Tre Leoni. Vince pure la Francia (3-0 ad Andorra); Portogallo super con Cristiano Ronaldo che ne fa quattro alla Lituania.

Euro 2020, l'esultanza di Ronaldo

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Gol, divertimento e spettacolo tra Inghilterra e Kosovo: a Southampton finisce 5-3 per la squadra di Southgate che prosegue il suo cammino immacolato nel gruppo A di qualificazione a Euro 2020: quarto successo su quattro partite giocate. La partita è bella, lo si capisce sin dal primo minuto, quando a passare in vantaggio sono i kosovari con il laziale Berisha che, servito da Muriqi, sfrutta uno svarione della difesa inglese e batte Pickford in uscita. L'illusione del Kosovo, però, dura meno di dieci minuti, perché al 9' Sterling sfrutta una sponda di Maguire e di testa pareggia. Il vantaggio dell'Inghilterra lo firma Kane, servito proprio da Sterling dopo una giocata super dell'attaccante del City.

Poi si scatena l'uragano Sancho che prima provoca l'autogol di Vojvoda e poi piazza la doppietta che chiude il match. La ripresa è comunque gradevole, apprezzabile il Kosovo che nonostante il pesante passivo continua a giocare, cercando il secondo gol che arriva ancora grazie a Valon Berisha. Una manciata di secondi e Muriqi dagli undici metri accorcia di nuovo. Poi i ritmi inevitabilmente calano e la partita finisce così. Successo importante per la Repubblica Ceca che s'impone per 0-3 in casa del Montenegro e riscatta il ko rimediato in Kosovo tre giorni fa. Succede tutto nella ripresa con Soucek, Masopust e Darida che regalano tre punti d'oro ai cechi, ora di nuovo secondi nel gruppo A. Fine delle speranze invece per il Montenegro inchiodato a quota due in classifica. 

Vince anche la Francia che a Parigi supera Andorra senza però brillare particolarmente. La gara si sblocca al 18' con Coman: l'esterno offensivo del Bayern sfrutta la bella intuizione di Ikone e batte il portiere avversario spedendo il pallone sotto la traversa. Griezmann, dal dischetto, spreca l'occasione per il raddoppio, ma una menzione particolare lo merita il portiere Gomes che compie un intervento notevole. I Bleus dominano, ma non riescono a mettere al sicuro il risultato nella prima frazione. Serve aspettare il 52' per il raddoppio dei padroni di casa che passano con il colpo di testa di Lenglet. La Francia amministra, non corre rischi e al 91' trova il tris con Ben Yedder. La selezione di Deschamps sale a 15 punti in classifica. 

Euro 2020, esulta Ben Yedder
Euro 2020, la Francia supera Andorra

Qualificazioni Euro 2020: Ronaldo fa poker e guida il Portogallo, vince la Serbia

Trascina Cristiano. Il Portogallo si agrappa al suo capitano per sbancare il campo di Vilnius e battere una coraggiosa Lituania che per 60' tiene campo e risultato, ma poi crolla sotto i colpi inesorabili di Ronaldo. I lusitani vanno in vantaggio grazie al gol numero novanta con la maglia della nazionale del fenomeno di Funchal che realizza un rigore concesso per fallo di mano di Palionis. La squadra di Santos gioca evidentemente meglio degli avversari che però hanno il merito di rimanere attaccati alla partita e colpire alla prima occasione: corner da destra, Andriuskevicius salta più in alto di tutti e piazza la palla all'angolino. Il Portogallo si riversa in avanti, ma non riesce a sfondare il muro difensivo dei baltici, fino al 62' quando Sektus fa una papera degna di Mai Dire Gol e regala di fatto a CR7 la doppietta personale. Scorrono tre giri di lancetta e Ronaldo fa anche tripletta fiondandosi sul cross di Bernardo Silva e battendo ancora il portiere lituano. Le difese della Lituania sono crollate e in contropiede c'è spazio pure per il poker di Cristiano che sale così a quota 93 reti con la nazionale. Nel finale arriva l'1-5 di William Carvalho. 

Nello stesso girone vince la Serbia che sbanca il campo del Lussemburgo. Finisce 1-3 con la doppietta di Mitrovic e la rete di Radonjic. Inutile la rete di Turpel per i padroni di casa. Dopo novanta minuti in panchina nella sfida contro il Portogallo, Tumbakovic lancia dal 1' Milinkovic-Savic che si muova da treuqartista alle spalle di Mitrovic e Sergej ripaga alla grande il ct fornendo due assist e dando un contributo di qualità e quantità alla squadra. Da segnalare anche la buona prova di Kolarov. La Serbia è terza a quota sette, lontana una lunghezza dal Portogallo secondo (ma che ha una partita in meno) e sei dall'Ucraina capolista. 

La Turchia batte 4-0 la Moldavia grazie ai gol di Turcu, Yazici e alla doppietta di Tosun e consolida il primo posto nel girone H. Lo stesso della Francia, con la quale i turchi condividono la vetta della classifica a quota 15 punti. Perde terreno l'Islanda che perde 4-2 in casa dell'Albania di Reja che passa in vantaggio con Dermaku, ma poi viene rimontata da Sigurdsson; Hysaj riporta avanti le aquile, ma Sigthorsson agguanta di nuovo gli avversari. Nel finale ecco le reti decisive di Roshi e Cikalleshi. Per la squadra di Hamren una batosta, ora Francia e Turchia sono distanti tre punti e la qualificazione a Euro 2020 si complica. 

I risultati del martedì di qualificazione a Euro 2020

  • Lussemburgo-Serbia 1-3
  • Lituania-Portogallo 1-5
  • Moldavia-Turchia 0-4
  • Albania-Islanda 4-2
  • Montenegro-Rep.Ceca 0-3
  • Francia-Andorra 3-0
  • Inghilterra-Kosovo 5-3

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.