Euro 2020 si avvicina: le combinazioni che qualificano l'Italia

L'Italia, dopo il sesto successo consecutivo nel gruppo J, è a un passo dallo strappare il pass per Euro 2020. Ecco tutte le combinazioni che qualificano gli Azzurri.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'Italia vince anche in Finlandia e piazza la sesta vittoria in altrettante gare nel girone di qualificazione a Euro 2020. Un cammino fin qui perfetto, quello della squadra di Mancini, coronato anche dal successo sulla carta più complicato. La selezione finlandese, infatti, era seconda nel gruppo a soli tre punti dagli Azzurri e aveva vinto le quattro gare giocate dopo il ko di Udine. Decisivi i gol di Immobile, tornato a timbrare il cartellino con la Nazionale dopo due anni di astinenza, e quello di Jorginho su rigore. 

L'Italia ora guarda tutti dall'alto, è prima nel gruppo J con 18 punti. Solo la Spagna può vantare un ruolino di marcia simile. Importante anche il dato dei gol fatti e subiti. Gli Azzurri hanno segnato 18 gol e ne hanno incassati solo tre. Una ripartenza importante dopo il flop della mancata partecipazione al Mondiale di Russia dell'estate scorsa. 

La selezione guidata da Mancini ha un'idea di gioco, una sua filosofia basata su un'impostazione offensiva e riesce a mettere in pratica quanto il ct chiede. I numeri del resto sono indicativi. Si può controbattere che le avversarie non sono di primissima fascia, ma è pur vero che l'Italia ha una sua identità. E non è un dettaglio. Soprattutto dopo una delle pagine più buie del calcio nazionale. Il più sembra fatto. La strada verso Euro 2020 appare spianata, salvo cataclismi si possono cominciare a programmare i prossimi Europei.

Euro 2020, Immobile e Pellegrini esultano
Euro 2020, l'Italia e le combinazioni che la qualificano

Euro 2020, l'Italia si qualifica se... Ecco le combinazioni per il prossimo turno

Manca davvero poco per l'ufficialità, per l'aritmetica certezza della partecipazione azzurra alla competizione continentale che sarà, per la prima volta nella storia, itinerante. Le combinazioni sono piuttosto semplici. Nel prossimo turno, quello che si giocherà il 12 ottobre prossimo, l'Italia deve battere la Grecia e questa è la condizione indispensabile per poter strappare il pass per gli Europei con tre giornate d'anticipo. A Roma, allo Stadio Olimpico, serviranno i tre punti contro Manolas e compagni. E poi aspettare i risultati di Finlandia e Armenia. 

Per chiarire. L'Italia si qualifica a Euro 2020 se: 

  • batte la Grecia e la Finlandia perde in casa della Bosnia
  • batte la Grecia e l'Armenia non vince contro il Liechtenstein a Vaduz. 

Se infatti i finlandesi dovessero cadere contro la Bosnia, ecco che l'Italia, vincendo contro la Grecia, potrebbe anche perdere tutte e tre le gare rimanenti ed essere comunque prima nel girone per via degli scontri diretti favorevoli. Se invece fosse l'Armenia a non vincere in casa del Liechtenstein (e gli Azzurri vincessero contro i greci), allora ecco che la selezione di Mancini sarebbe aritmeticamente davanti agli armeni e si garantirebbe quantomeno il secondo posto nel gruppo J. Se nessuna di queste combinazioni si verificasse? Allora basterebbe un punto, nel turno, successivo contro il Liechtenstein. Quindi, scongiuri a parte, l'Italia c'è. Euro 2020 è davvero a un passo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.