Juventus, occhio agli svincolati: nel mirino Eriksen e Alderweireld

I due giocatori non hanno ancora rinnovato con il Tottenham e potrebbero lasciare Londra a parametro zero. Bianconeri al lavoro per bloccarli a gennaio.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nonostante la sessione estiva sia terminata da meno di una settimana, il mercato non va mai in vacanza. Non appena è scattata la sirena che ha posto fine alle trattative per quanto riguarda una campagna di rafforzamento durata oltre due mesi, le società con i relativi direttori sportivi si sono messi al lavoro per programmare quello che il prossimo futuro dei rispettivi club. Non è da meno la Juventus, uscita dall'ultimo bimestre con una rosa estremamente più forte grazie agli innesti, tra gli altri, dei vari Matthjis de Ligt, Aaron Ramsey e Adrien Rabiot. Nonostante ciò, per i bianconeri c'è anche un altro lato della medaglia, ovvero le complicazioni sorte per non essere riusciti a cedere alcun esubero.

Gente come Mario Mandzukic, Daniele Rugani (poi trattenuto a causa dell'infortunio occorso a Giorgio Chiellini) o addirittura Blaise Matuidi e Sami Khedira, centrocampisti pronti a essere sacrificati sull'altare del Dio denario e poi sorprendentemente mandati in campo nelle prime due partite di campionato. O, ancora, Gonzalo Higuain e Paulo Dybala, entrambi molto stimati da Maurizio Sarri. Risolvere alcune di queste situazioni - alle quali si è aggiunta la grana Emre Can - sarà fondamentale, visto che all'orizzonte per la Juventus pare professarsi l'ennesimo doppio affare in entrata a parametro zero. Come ben sappiamo, a Torino l'arte dello svincolato va di moda, per questo è necessario liberare posti e spazio salariale il prima possibile.

Secondo voci giunte da Londra, infatti, Fabio Paratici starebbe studiando due mosse di calciomercato che potrebbero rivelarsi molto importanti. Il direttore sportivo bianconero guarda attentamente in casa del Tottenham dove, nel giugno del 2020, andranno a scadenza Toby Alderweireld e Cristian Eriksen. Un difensore e un centrocampista, quindi, che Madama vorrebbe assicurarsi battendo sul tempo la numerosa concorrenza, approfittando della fase di stallo che si è venuta a creare tra i calciatori e gli Spurs sul capitolo rinnovo. Inutile dire che entrambi alzerebbero ulteriormente il livello medio qualitativo della squadra: il belga, marcatore centrale fisicamente arcigno, darebbe muscoli e centimetri in più alla retroguardia bianconera, mentre il danese è considerato a tutt'oggi come uno dei "tuttocampisti" più forti in circolazione.

Calciomercato Juventus Tottenham Alderweireld Eriksen
Toby Alderweireld, difensore del Totteham: il centrale belga non ha ancora rinnovato il contratto con gli Spurs e potrebbe lasciare Londra a parametro zero

Juventus, asse di mercato con il Tottenham: piacciono Eriksen e Alderweireld

Si parlava di fase di stallo contrattuale per entrambi. Come riporta il Daily Mail, quotidiano inglese molto vicino agli ambienti dei club londinesi, sia Alderweireld che Eriksen starebbero nicchiando davanti alle richieste della dirigenza. La situazione del danese è molto semplice: Eriksen sarebbe già dovuto partire in estate con destinazione Madrid, dove il Real lo attendeva a braccia aperte qualora non si fosse concretizzato l'affare legato a Paul Pogba. Per questo il giocatore aveva già rifiutato ogni offerta di rinnovo, comunicando per tempo alla società di voler lasciare la capitale inglese dopo la straordinaria stagione passata, culminata con la finale di Champions League persa contro il Liverpool.

Aver allungato i tempi per Pogba ha però compromesso la buona riuscita del trasferimento in Spagna. Poi, visto che il mercato inglese è finito con ampio anticipo rispetto a quello degli altri paesi, ecco che il Tottenham - non potendolo sostituire - lo ha tolto definitivamente dalla vetrina. Se però non ci saranno novità tra le parti, Eriksen a gennaio potrà accordarsi con un'altra squadra e salutare White Hart Lane a parametro zero. La questione è: rinnoverà in segno di rispetto o andrà allo scontro? Questo solo il tempo lo dirà, ma i tabloid britannici non escludono che in inverno possa esserci sul giocatore un ritorno veemente di Manchester United e Real Madrid.

Alderweireld sarebbe già dovuto sbarcare in Italia qualche settimana fa, come prima scelta per la difesa della Roma. L'affare è saltato per le enormi richieste del Tottenham: gli inglesi, nonostante il contratto in scadenza del centrale difensivo, pretendevano oltre 25 milioni di euro per liberarlo. Una cifra che Gianluca Petrachi non ha voluto pagare, preferendo ripiegare sul più low cost Chris Smalling. Così il belga è rimasto a Londra, in attesa di decifrare il proprio futuro, tenendo presente che molti club d'Europa hanno già sondato il suo agente per richiederne l'eventuale disponibilità ad accettare altre destinazioni.

In Inghilterra si parla anche dell'Inter, pronta a fare uno sgambetto ai rivali storici. Paratici avrebbe individuato in Alderweireld il sostituto ideale di Giorgio Chiellini, fermo ai box per un infortunio che lo terrà lontano dal campo per parecchi mesi. E, in effetti, le caratteristiche dei due sono molto simili. L'ex Ajax è stato uno dei giocatori più positivi della scorsa stagione degli Spurs, con i quali ha sfiorato il successo europeo guadagnandosi inoltre la nomina nella top 11 della Premier League 2018/19. Anche l'ingaggio sarebbe perfettamente in linea con i parametri bianconeri, visto che il difensore attualmente percepisce circa 4,5 milioni di euro netti a stagione. Dunque, l'imperativo è schiacciare sull'accelleratore per battere la concorrenza. E la Juventus sa come si fa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.