MotoGP, i costi degli sponsor: 12 milioni per Honda e Yamaha

RTR Sports Marketing, agenzia di sponsorizzazioni specializzate, svela le cifre che un brand deve sborsare per comparire nel Motomondiale. Un main sponsor di un team ufficiale arriva a pagare fino a 12 milioni o anche più.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il campionato del mondo MotoGP è una vetrina internazionale di tutto rispetto per i brand in cerca di pubblicità e maggior prestigio. Le gesta di Marc Marquez, il carisma di Valentino Rossi, l'ascesa della Ducati, l'ingresso di Aprilia e KTM quali marchi europei, la presenza sempre più incisiva di Suzuki rendono questo sport una meta ambita per gli sponsor che però devono far fronte a costi non certo accessibili a tutti.

Quanto costa sponsorizzare una squadra del motomondiale? A cercare di dare una risposta ci ha pensato RTR Sports Marketing, agenzia di sponsorizzazioni specializzate, che ha messo on line “Sponsor Calculator“, il primo tool per scoprire in maniera gratuita ed autonoma il prezzo approssimativo di una sponsorizzazione nelle classi MotoGP, Moto2 e Moto3. Ogni partnership commerciale è una storia a sé e va costruita insieme alle property sportive e alle agenzie. Ma in base ai dati raccolti in anni di lavoro tra marchi e team per definire i budget e i tipi di sponsorizzazioni disponibili in ogni struttura con cui lavorano è possibile farsi un'idea molto vicina alla realtà.

Tanto per cominciare il prezzo varia in base non solo alla categoria, ma anche alla capacità di una squadra di poter ambire al podio, alla top-5 o alla top-10, se si tratta di team satellite o ufficiale, in base alla grandezza del logo (quattro differenti misure) e se questi debba comparire solo sulla livrea o anche sull'abbigliamento e/o sul casco. Esistono inoltre sponsorizzazioni annuali o per una singola gara e altre opzioni, come la possibilità di usare la showbike, la presenza di piloti e staff ad eventi aziendali e l'opportunità di usare gli spazi del team per riunioni e avvenimenti. Ricordiamo che un'intera stagione nel campionato MotoGP può superare i 15 milioni di euro per una squadra satellite, cifra che viene triplicata o quadruplicata nel caso dei team ufficiali, alla ricerca continua di uno sviluppo della moto che richiede menti ingegneristiche di un certo livello, oltre alla realizzazione materiale delle componenti. Detto questo facciamo due conti.

Valentino Rossi pilota Yamaha MotoGP
Valentino Rossi in sella alla Yamaha M1

MotoGP, le cifre di una sponsorizzazione

Un title sponsor, come ad esempio Repsol (per Honda) o Monster Energy (per Yamaha), deve sborsare una somma di circa 12 milioni di euro, mentre un main sponsor di un team satellite, come ad esempio Pramac, pagherebbe fino a 5,8 milioni di euro a stagione. Il prezzo per apparire sulla livrea della moto in una singola gara, per un team che può ambire al podio, è pari a poco più di 857mila euro, che lievita fino a 1,2 milioni di euro qualora il brand chieda di comparire anche sull'abbigliamento del pilota e all'interno del box. Per un piccolo logo sulla livrea di un team che gravita in top-10 occorre sborsare 227mila euro per una solo GP (ma parliamo di un piccolo adesivo).

Prezzi nettamente inferiori per le classi Moto2 e Moto3. La sponsorizzazione di un team come Marc VDS di Alex Márquez sarebbe di circa tre milioni di euro all'anno, mentre in Moto3 questa cifra è ridotta a soli 1,3 milioni di euro, una cifra che ci permetterà di sponsorizzare una struttura competitiva dell'intera categoria cadetta per un anno intero. Per con poco più di 600mila euro è possibile incidere il proprio marchio su una Moto3, sull'abbigliamento dello staff e del pilota, nel box, sul camion e nell'hospitality. Adesso non resta che fare la scelta!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.