Juventus vigile su Rakitic: Emre Can la chiave per arrivare al croato

I mal di pancia del tedesco offrono un'occasione di mercato ai bianconeri, sempre vigili sul centrocampista dei catalani. Affare caldo in vista di gennaio.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La pausa per le nazionali ha portato in dote, in casa Juventus, uno spinoso caso da gestire. Si tratta ovviamente della situazione Emre Can: il centrocampista tedesco, negli scorsi giorni, ha appreso con sorpresa la sua esclusione dalla prossima lista Champions bianconera, non prendendo affatto bene la decisione della società di relegarlo, di fatto, a ultima scelta. Sia lui che Mandzukic non potranno essere schierati, almeno fino alla riapertura delle liste, ma se lo status del croato era già chiaro fin dal gong finale del mercato, Can - almeno agli inizi - sembrava poter rientrare in pieno nel progetto sportivo di Maurizio Sarri.

D'altronde l'ex Liverpool in passato ha dimostrato di essere un giocatore molto duttile, capace non solo di giocare in mezzo al campo, ma spesso adattandosi a fare il difensore centrale o addirittura il terzino destro. La reazione, raccolta da alcuni media tedeschi, è stata quella di un calciatore deluso, ma l'allarme dopo poche ore è rientrato grazie proprio alle parole del tedesco, che - probabilmente incalzato da qualcuno alle sue spalle - ha voluto smorzare i toni. Il problema però rimane: secondo quanto trapelato dalle ultime settimane di trattativa, Can sarebbe stato molto vicino al passaggio al PSG. Il che, tradotto in soldoni, avrebbe significato per la Juventus una grossa plusvalenza da iscrivere a bilancio.

Poi, in seguito al rifiuto di lasciare Torino per Parigi, il giocatore sarebbe stato offerto anche al Barcellona, all'interno di una maxitrattativa che le due società hanno provato a imbastire in ambe le direzioni. Da una parte i bianconeri pensavano di potersi liberare di Daniele Rugani e Federico Bernardeschi, due giocatori che - per vari motivi - la dirigenza aveva pensato di poter sacrificare per mettere le mani su alcuni profili più funzionali. Secondo quanto riportato da Tuttosport, i prescelti sarebbero stati Samuel Umtiti e Ivan Rakitic. Ecco, tenete bene a mente quest'ultimo nome, perché tra qualche mese potreste ritrovarvelo a calcare i campi della Continassa.

Calciomercato Juventus Emre Can Rakitic
La recente uscita di Emre Can contro la Juventus segna un solco tra le parti: il tedesco potrebbe essere sacrificato sul mercato di gennaio per arrivare al croato Rakitic

Juventus, Emre Can sul mercato? Da Barcellona ecco Rakitic

L'incontro tra Juventus e Barcellona, che pur non hanno concluso nulla, è stato talmente proficuo che le due parti si sono promessi di ritrovarsi in vista della sessione invernale di calciomercato. Rakitic è l'obiettivo numero uno per il centrocampo bianconero: il profilo piacerebbe molto a Maurizio Sarri e il giocatore si integrerebbe molto bene in una rosa che, in questo momento, non ha un centrocampista con le sue caratteristiche. Ecco che allora l'occasione potrebbe essere ghiotta per lasciare andare Emre Can, uno dei giocatori più scontenti della rosa bianconera, almeno in questo preciso momento storico. Avergli preferito Sami Khedira e Blaise Matuidi, considerati esuberi fino a pochi giorni fa, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Il tedesco va monetizzato, come da intenzioni juventine: dato che sul piatto ci sarebbero un giocatore di 25 anni e un altro di 31, è logico che Fabio Paratici punterà a cospicuo conguaglio a favore, in modo da regalare al suo allenatore il campione croato e, contestualmente, di mettere in cassa la tanto agognata plusvalenza. Can, dal canto suo, ha paura di uscire dai radar della nazionale tedesca, dove peraltro ultimamente non sta trovando tantissimo spazio: per convincere Low a farne un perno, o comunque anche solo a guadagnarsi la chiamata per Euro 2020, c'è bisogno di mettere insieme minuti in campo, cosa che alla Juventus non gli viene (più) garantita.

L'impressione è che l'affare si possa concretizzare nei prossimi mesi, nonostante il PSG abbia espresso più volte interesse per entrambi i calciatori. Rakitic era stato chiesto come contropartita nell'operazione che avrebbe dovuto (ri)portare Neymar in Catalogna, ma alla fine l'affare è saltato. Thomas Tuchel lo stima alla pari di Emre Can, altro pallino del tecnico tedesco. Non è detto quindi che dalle parti del Parco dei Principi non riprovino ad affondare il colpo, in attesa di capire le prossime mosse di Barcellona e Juventus. Che, almeno per ora, è chiamata a non farsi sfuggire di mano il caso Can.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.