Bilancio in rosso di 47 milioni per la Juventus nel 2019

È quanto emerge dai conti di Exor in riferimento alla holding della famiglia Agnelli-Elkann.

4 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Secondo quanto emerso dai conti di Exor, la Juventus ha chiuso la semestre di bilancio di gennaio-giugno 2019 con un rosso di 47 milioni di euro. Dal momento che la holding della famiglia Agnelli-Elkann, cui fa capo il 63,77% della società bianconera, ha chiuso il suo primo semestre (luglio-dicembre 2018) con un utile netto di 7,7 milioni, è presumibile che alla data del 30 giugno 2019 il bilancio della Juventus possa evidenziare un rosso di circa 39-40 milioni.

Si tratta di numeri non ufficiali, che vanno di conseguenza presi con le pinze: gli anni scorsi, però, il dato emerso dai conti Exor ha rappresentato un indicatore molto attendibile (pur variando poi di qualche migliaia di euro) per anticipare quello che sarà il risultato della società bianconera.

Il prossimo 19 settembre il cda bianconero si riunirà per approvare il bilancio al 30 giugno 2019 e solo in quella data si potrà sapere con esattezza l'entità reale per la stagione 2018/2019, quella che ha portato Cristiano Ronaldo a vestire la maglia della Juventus.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.