Emre Can su esclusione Champions: "Non capisco, delusione enorme"

Il centrocampista tedesco rivela come è stato avvisato: "Un membro dello staff mi ha dato la comunicazione con una telefonata di neanche 60 secondi".

15 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non l'ha presa bene, Emre Can, l'esclusione dalla lista della Juventus destinata alla Champions League. Lui e Mario Mandzukic sono stati tenuti fuori da Maurizio Sarri, costretto a delle rinunce importanti per rientrare nei criteri stabiliti dalla UEFA.

A distanza di poche ore dalla comunicazione ufficiale del club bianconero, ecco che iniziano a filtrare le prime sensazioni del centrocampista tedesco, che ha parlato dal ritiro della nazionale tedesca:

Non so darmi una spiegazione. Ho ricevuto una chiamata da un membro dello staff che non è durata nemmeno 60 secondi. E' un'enorme delusione, in Champions ci devo giocare. Sono scioccato e arrabbiato. La settimana scorsa la società mi aveva promesso altro, avevo parlato con altre squadre e avrei potuto disputare la Champions. L'allenatore non è stato sincero con me. Se l'avessi saputo prima, non avrei più giocato nella Juventus. Ora trarro le mie conclusioni e parlerò con la società e il mio agente.

Parole che non lasciano spazio a fraintendimenti. Emre Can ci teneva a partecipare alla Champions League con la Juventus, non si aspettava di essere tagliato fuori.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.