Superliga, River Plate-Boca Juniors 0-0: niente reti al Monumental

Poche emozioni nel primo Superclásico di De Rossi, sostituito al 70'. Giocano meglio i padroni di casa, ma Andrada è super.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Termina 0-0 l'unica sfida tra River Plate e Boca Juniors nella Superliga 2019-20. Al Monumental giocano meglio gli uomini di Gallardo, che tuttavia non riescono a finalizzare le (poche) occasioni create.

È stato il primo Superclásico con De Rossi in campo, ma anche il primo successivo a quello che vide trionfare i Millonarios nella famigerata finale di Madrid. La vendetta degli Azul y Oro non è arrivata, con l'ultima vittoria ai danni del River Plate che risale quindi ancora al 5 novembre 2017.

Ricordiamo comunque che le due squadre si riaffronteranno a breve nella semifinale di Copa Libertadores: nella notte tra l'1 e il 2 ottobre è in programma l'andata al Monumental, in quella tra il 22 e il 23 ottobre si disputerà il ritorno alla Bombonera.

Fase di gioco di River Plate-Boca Juniors (Superliga Argentina)
Poche emozioni tra River Plate e Boca Juniors

Superliga, River Plate-Boca Juniors 0-0: il racconto della partita

Due ore dopo il fischio finale del primo Lazio-Roma senza di lui, Daniele De Rossi fa il suo esordio nel Superclásico accanto al compagno di reparto Marcone. Nel 4-4-2 disegnato da Alfaro trovano posto anche Capaldo e MacAllister sulle fasce e la coppia d'attacco Hurtado-Soldano, con Tevez in panchina. In casa River Plate, invece, Pratto vince il ballottaggio con Matias Suarez per il posto vicino al colombiano Santos Borré.

Meglio i padroni di casa nel primo tempo, costantemente dalle parti di Andrada pur senza creare veri pericoli agli Xeneizes. Tanto che l'unico brivido è rappresentato dal contatto nell'area del Boca Juniors tra Weigandt e De La Cruz, giudicato non falloso dal direttore di gara.

La ripresa si apre col destro di Palacios che termina fuori di un soffio. Subito dopo Martinez sfiora il gol in girata. Ancora River al 65': conclusione di Fernandez e parata di Andrada. A venti minuti dalla fine De Rossi fa spazio a Reynoso, poi Borré spara sul portiere la più grossa occasione del match. L'unico acuto degli ospiti è la punizione del subentrato Tevez, deviata in angolo dal quasi inoperoso Armani.

Secondo pari in cinque giornate di Superliga per il Boca, al secondo posto in classifica a -2 dal San Lorenzo capolista. Tre punti separano gli Xeneizes dal River, in decima posizione con otto lunghezze. Tra due settimane: Boca Juniors-Estudiantes e Huracan-River Plate.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.