Ufficiale, Icardi saluta l'Inter: è un nuovo giocatore del Psg

L'argentino se ne va in prestito con diritto di riscatto: operazione da 70 milioni.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il lieto fine tanto atteso da tutti si è fatto attendere fino all'ultimo, la telenovela argentina si è conclusa oltre il termine del calciomercato italiano. Oltre quindi il gong delle 22 destinato alle operazioni in entrata. Per quelle in uscita si poteva posticipare ancora l'ufficialità, che è arrivata una volta per tutte alle 22.40 circa, come da annuncio di Gianluca Di Marzio a SkySport.

Mauro Icardi è un nuovo giocatore del Psg, pur restando di fatto di proprietà dell'Inter. L'argentino passa infatti a Parigi in prestito (da 5 milioni) con diritto di riscatto (fissato a 65), per un'operazione complessiva da 70 milioni di euro.

Intorno all'ora di pranzo è volato in Francia da Milano con un volo privato, accompagnato dalla moglie/agente Wanda Nara e dall'agente FIFA Gabriele Giuffrida. Una volta arrivato si è sottoposto alle visite mediche, poi il suo entourage si è trasferito nella sede del club parigino, dove è stata raggiunta un'intesa. Così Icardi ha prolungato di un anno il suo contratto con l'Inter (condizione imprescindibile per la buona riuscita dell'operazione) ed è passato a titolo temporaneo al Psg.

Icardi quando ha lasciato l'Inter per il Psg, calciomercato
Calciomercato Inter, Icardi passa al Psg

Calciomercato Inter, Icardi va al Psg

Ha rinnovato di un anno con l'Inter e l'aumento dello stipendio non riguarderà la prossima stagione: fino al 2021 continuerà a guadagnare 5 milioni, mentre crescerà a 7 solo a partire dalla stagione 2021/2022.

L'Inter si augura che a pagare questa cifra sia proprio il club parigino (che per quest'anno garantirà 8 milioni più 2 di bonus al giocatore, cifra che sarebbe confermata negli anni successivi nel caso in cui venisse riscattato), contando sul fatto che al termine della stagione il cartellino dell'ex capitano nerazzurro venga riscattato.

Si vedrà solamente tra un anno. Intanto la certezza è che la telenovela di calciomercato dell'estate si è appena conclusa. E pensare che era iniziata addirittura 9 mesi fa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.