Liga, Bale salva il Real Madrid col Villarreal: doppietta e 2-2

Il gallese recupera due volte lo svantaggio ma poi si fa cacciare nel finale per doppio giallo. E intanto l'Atletico Madrid è già a +4 in classifica...

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La vetta si allontana ancora un po' di più. Può sembrare un paradosso, visti i trionfi del passato, ma il Real Madrid di Zinedine Zidane non sa più vincere. Almeno non nella Liga. Dopo tre giornate di campionato i madrileni hanno conquistato appena 5 punti e dopo il pareggio con il Valladolid arriva anche quello con il Villarreal.

Nella terza giornata della Liga il Real non va dunque oltre il 2-2 e deve ringraziare sentitamente Bale per il punto conquistato. I padroni di casa sono infatti andati in vantaggio due volte (prima con Moreno al 12' e poi con Gomez al 74'), ma si sono fatti riprendere dalla doppietta del gallese (a segno nel recupero del primo tempo e all'86'). Poi, in pieno recupero, l'ex Tottenham ha anche trovato il tempo di farsi buttare fuori per doppio giallo.

Nella prossima giornata della Liga, nella quale il Real affronterà il Levante non ci sarà dunque. Ma servirà qualcuno in grado di vestire i panni del leader per non far sì che l'Atletico Madrid (già a +4 in classifica) allunghi ulteriormente. Curioso che a salvare il Real Madrid dalla figuraccia (completa) sia stato proprio quel Bale che per tutta l'estate il club ha provato a cedere.

I giocatori del Real Madrid esultano dopo il 2-2 di Bale nel posticipo della Liga
I giocatori del Real Madrid esultano dopo il 2-2 di Bale nel posticipo della Liga

Liga, il Real Madrid non vince nemmeno col Villarreal: finisce 2-2

Il gioco del Real Madrid continua a essere confuso e basato solo sulle invenzioni dei singoli. Dietro, inoltre, i madrileni soffrono appena vengono attaccati. Nemmeno il nuovo modulo con due attaccanti puri (Jovic, alla prima da titolare, oltre a Benzema) aiuta il Real a trovare la quadratura del cerchio. Il Real soffre anzi tremendamente a centrocampo, con Casemiro in confusione più totale in mezzo al palleggio degli avversari. Che la giornata sia negativa per il Real lo si capisce subito, tanto che al 12' i padroni di casa si portano avanti con Gerard Moreno che approfitta di un erroraccio in disimpegno di Sergio Ramos. Nei minuti successivi la squadra di Zidane va in confusione più totale: tanti gli errori in appoggio, questo benché il ritmo sia sempre lento. Il Villarreal, quasi incredulo, sfiora il raddoppio in tre occasioni, ma sotto porta è troppo impreciso.

A una manciata di secondi dall'intervallo arriva, a sorpresa, il pareggio di Bale, che sfrutta un assist di Jovic. Nella ripresa il Real sembra più concentrato, e troverebbe perfino il vantaggio con Benzema: il gol viene però annullato dal VAR per fuorigioco millimetrico. Al 74' arriva quindi il secondo vantaggio del Villarreal, con Moi Gomez che si infila fra i centrali madrileni e ribadisce in porta un cross di Ontiveros. Proprio quando il Real sembra destinato alla sconfitta ci pensa ancora Bale che, a 4 minuti dalla fine, supera Andres con un bel sinistro sul primo palo. Un gol che serve però solo a salvare il Real dalla figuraccia completa. Perché la brutta figura resta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.