US Open, Federer e Djokovic vincono in tre set e volano agli ottavi

I due fenomeni passano agevolmente il turno rispettivamente contro Evans e Kudla.

Roger Federer agli US Open

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Roger Federer ha vinto agevolmente il match di terzo turno contro il britannico Danile Evans con il punteggio di 6-2 6-2 6-1 dopo ottanta minuti di gioco qualificandosi per gli ottavi di finale degli US Open a Flushing Meadows.

Lo svizzero ha faticato nei primi due match degli US Open 2019 perdendo il set di apertura sia nel primo turno contro l’indiano Sumit Nagal sia nel secondo turno contro Damir Dzumhur ma non ha incontrato difficoltà contro Evans partendo subito forte nel primo set con due break consecutivi nel sesto e nell’ottavo game.

Federer ha passeggiato nel secondo set vincendo per 6-2 con altri due break nel quarto e nell’ottavo game senza mai perdere un set in tutti i suoi quattro turni di servizio. Il fuoriclasse di Basilea ha strappato la battuta nel primo game del terzo set, ma ha subito il primo break nel game successivo. Federer ha portato a casa il match grazie ad altri due break nel quarto e nel sesto game.

Nole Djokovic
Djokovic vola agli ottavi degli US Open

US Open, Djokovic e Federer agli ottavi

Negli ottavi di finale Federer affronterà il belga David Goffin (finalista a metà Agosto nel Masters 1000 di Cincinnati). Goffin ha battuto lo spagnolo Pablo Carreno Busta in tre set con il punteggio di 7-6 7-6 7-5.

I primi due match non contano. L’importante è essere passato. Ho avuto la possibilità di fare meglio e l’ho fatto. Sono contento di aver vinto tre set di fila giocando un buon match. 

L’altro campione del tennis svizzero Stan Wawrinka ha dovuto faticare per battere il lucky loser italiano Paolo Lorenzi con il punteggio di 6-4 7-6 (11-9) 7-6 (7-4) dopo 2 ore e 58 minuti di gioco.

Lorenzi, che aveva vinto il match di secondo turno contro Miomr Kecmanovic dopo una maratona di cinque set con il punteggio di 7-6 6-7 7-6 3-6 6-2, ha annullato due palle break nel quarto game del set di apertura. Wawrinka ha costruito due palle break e ha sfruttato la seconda opportunità. Lorenzi ha reagito ottenendo l’immediato controbreak. Wawrinka ha strappato di nuovo la battuta nel decimo game aggiudicandosi il primo set per 6-4. I due giocatori hanno tenuto la battuta nel secondo set arrivando al tie-break. Il giocatore di Losanna ha vinto un tie-break molto combattuto per 11-9.

Lorenzi ha avuto quattro palle break nel secondo e nel quarto game del terzo set ma non è riuscito a sfruttare le opportunità a sua disposizione. Wawrinka è stato il primo a realizzare il break nel nono game portandosi in vantaggio per 5-4, ma ha subito il controbreak nel momento di servire per il match. Il terzo set è stato deciso nuovamente al tie-break dove Wawrinka ha avuto la meglio per 7-4 grazie a due ace.

Wawrinka affronterà Novak Djokovic, che ha superato lo statunitense Denis Kudla in tre set con il punteggio di 6-3 6-4 6-2. Il campione in carica degli US Open 2018 ha risolto i problemi alla spalla che lo avevano fatto tribolare durante il precedente match contro l’argentino Juan Ignacio Londero facendo temere un possibile ritiro dal turno.

Il fuoriclasse serbo ha messo a segno il primo break nel quarto game del primo set e ha tenuto agevolmente i suoi game al servizio chiudendo la prima frazione per 6-3. Djokovic ha vinto agevolmente anche il secondo set con un solo break e il terzo set strappando due altre volte la battuta a Kudla.

Djokovic conduce per 20-5 nei precedenti confronti diretti con Wawrinka ma lo svizzero ha vinto tre match epici con il rivale serbo nei quarti di finale degli Australian Open 2014, nella finale del Roland Garros 2015 e nella finale degli US Open 2016.

Non ho avuto quasi dolore. Sono contento di aver finito bene la partita. C’era un problema che mi aveva dato noia nelle ultime due settimane, ma oggi per fortuna non è stato fastidioso come nella seconda partita. Stan Wawrinka è un grande giocatore. Siamo amici e ci alleniamo spesso insieme.

Il Next Gen australiano Alex De Minaur ha battuto a sorpresa il finalista degli US Open 2014 Kei Nishikori per 6-2 6-4 2-6 6-3. De Minaur giocherà il suo ottavo di finale contro Grigor Dimitrov, che ha battuto il polacco Kamil Majchzrak per 7-5 7-6 6-2. Il recente vincitore del torneo di Cincinnati Danil Medvedev ha dovuto faticare per battere il veterano spagnolo Feliciano Lopez per 7-6 (7-1) 4-6 7-6 (9-7) 6-4.

Per i colori italiani rimane in corsa Matteo Berrettini, che ha raggiunto per la prima volta il terzo turno all’Open degli Stati Uniti battendo l’australiano Jordan Thompson con il punteggio di 7-5 7-6 4-6 6-1. Il tennista romano giocherà il suo match di terzo turno con il Next Gen australiano Alexei Popyrin. In caso di vittoria l’allievo di Vincenzo Santopadre potrebbe affrontare il vincitore del match tra l’altro australiano Nick Kyrgios e Andrey Rublev (vincitore nel match di primo turno contro Stefanos Tsitsipas). Berrettini insegue l’obiettivo di diventare il settimo giocatore italiano della storia a raggiungere gli ottavi di finale a Flushing Meadows dopo Corrado Barazzutti (semifinalista nel 1977), Adriano Panatta (ottavi nel 1978), Gianluca Pozzi (ottavi nel 1994), Davide Sanguinetti (ottavi nel 2005), Fabio Fognini (ottavi nel 2005) e Paolo Lorenzi (ottavi nel 2017).

Thomas Fabbiano non ha ripetuto la grande impresa compiuta nel match del primo turno contro Dominic Thiem ed è stato battuto dal kazako Alexander Bublik in cinque set per 6-7 5-7 6-4 6-3 6-3. Lorenzo Sonego è stato sconfitto da Pablo Andujar in tre set con il punteggio di 6-2 6-4 6-2.

Nel programma di Sabato spiccano i match di terzo turno tra Rafael Nadal e Hyeon Chung, tra Nick Kyrgios e Andrey Rublev, tra Matteo Berrettini e Alexey Popyrin, tra Gael Monfils e Denis Shapovalov e tra John Isner e Marin Cilic.  

Serena Williams continua la caccia al ventiquattresimo titolo del Grande Slam della sua carriera con un facile successo su Karolina Muchova con il punteggio di 6-3 6-2 dopo 1 ora e 14 minuti. Negli ottavi di finale Serena affronterà Petra Martic, che ha superato Anastarsja Sevastova in due set con il punteggio per 6-4 6-3.  

La vincitrice dell’ultima edizione del Roland Garros Ashleigh Barty si è imposta sempre in due set sulla giovane greca Maria Sakkari con il punteggio di 7-5 6-3. Karolina Pliskova ha dovuto faticare di più per battere la tunisina Ons Jabeur in tre set con il punteggio di 6-1 4-6 6-4.

Elina Svitolina ha dominato il match contro la diciottenne Dayana Yastremska per 6-2 6-0. La neo campionessa del torneo di Cincinnati Madison Keys ha vinto la sfida tutta americana con la ventenne Sofia Kenin con il punteggio di 6-3 7-5. Il primo set è stato deciso da un solo break nel quarto game in favore di Keys. Keys ha salvato sei palle break nel secondo set prima di conquistare il break decisivo nell’undicesimo game.

Nel programma dei match di terzo turno di Sabato spicca soprattutto l’incontro tra la campionessa in carica Naomi Osaka e la formidabile quindicenne statunitense Cori Gauff. L’altro incontro di cartello metterà di fronte Caroline Wozniacki e la teenager canadese Bianca Andreescu.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.