Juventus, Chiellini ko al crociato: sarà operato nei prossimi giorni

Nel corso dell’allenamento odierno il difensore ha riportato la distorsione del ginocchio destro. Lesione del legamento crociato anteriore: sarà operato nei prossimi giorni.

15 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Grave infortunio in casa Juventus. La società bianconera ha comunicato che nel corso dell'allenamento odierno, alla vigilia della partita della seconda giornata di Serie A contro il Napoli all'Allianz Stadium, Giorgio Chiellini ha riportato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Lungo stop in vista per il difensore classe 1984, che dovrà sottoporsi a un'operazione chirurgica.

Una notizia che cambia gli equilibri della difesa di Maurizio Sarri, reparto che vedeva in Chiellini il leader tecnico al quale affiancare il nuovo arrivato De Ligt, Bonucci o il turco Demiral. Autore della rete che aveva fruttato tre punti ai bianconeri nell'esordio in Serie A sul campo del Parma, il centrale - che aveva appena iniziato la sua sedicesima stagione con la maglia della Juventus - rischia ora uno stop di diversi mesi.

A spiegare la tipologia di infortunio riportata da Chiellini è stato un comunicato ufficiale emesso dalla Juventus, in cui si evidenzia la natura dello stop e si anticipa la necessità di un intervento chirurgico.

Nel corso dell’allenamento odierno Giorgio Chiellini ha riportato la distorsione del ginocchio destro. Gli accertamenti diagnostici eseguiti presso il JMedical hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore. Sarà necessario intervenire chirurgicamente nei prossimi giorni.

Juventus, lungo stop in vista per Chiellini: distorsione del ginocchio
Juventus, lungo stop in vista per Chiellini: distorsione al ginocchio, sarà operato

Juventus, Chiellini ko: come cambia il calciomercato bianconero

Presente in 34 occasioni nella scorsa stagione tra campionato e coppe, Chiellini era risultato il più positivo nella difesa bianconera. Non a caso, con lui in campo la porta della Juventus era rimasta imbattuta 18 volte e la sua assenza nei quarti di finale di Champions League contro l'Ajax aveva aperto una falla nella retroguardia della squadra all'epoca allenata da Massimiliano Allegri. Il suo stop costringerà Sarri (che non sarà in panchina) e il suo vice Martusciello a lanciare dal 1' De Ligt nella sfida contro il Napoli, ma porta anche la Juve a rivedere le sue strategie di mercato.

La precisa entità dello stop di Chiellini sarà quantificata dopo l'intervento, ma appare presumibile pensare che il numero 3 resterà fuori dai campi alcuni mesi. Una tegola per la Nazionale di Roberto Mancini nel percorso che conduce a Euro 2020 e ovviamente per la Juventus, che ora fermerà la partenza di Daniele Rugani o Merih Demiral, entrambi cercati negli scorsi giorni da Roma e Milan. I due centrali dovrebbero restare in bianconero per completare con De Ligt e Bonucci il pacchetto di difensori centrali in organico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.