Con Neymar al Barcellona, ora il PSG vira su Dybala o Dembelé

Con il ritorno in Catalogna del fuoriclasse brasiliano, il club parigino si trova con un vuoto da riempire nella propria rosa. Principali indiziati il francese e l'argentino.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tanto rumore per nulla oppure scusate, avevamo solo scherzato. A poco più di due anni esatti dal trasferimento del millennio che aveva portato a sorpresa Neymar dal Barcellona al PSG per i 222 milioni della clausola rescissoria, il mercato riporta tutto allo status quo, proprio come voleva il fuoriclasse brasiliano.

Come diffuso da Sky Sport, infatti, i due club hanno trovato l'accordo in base al quale O'Ney lascerà la maglia rossoblù della squadra parigina per tornare a indossare quella blaugrana del Barça (Todibo e Rakitic faranno il percorso inverso). Un tira e molla che stava andando avanti da mesi e che, in prossimità della fine dei termini del calciomercato, ha trovato la soluzione che sembra accontentare tutti.

Il PSG che si libera di un giocatore talmente scontento da "prolungare" un infortunio dal quale pareva ormai guarito, il Barcellona che riabbraccia il figliol prodigo - e pazienza se una parte della tifoseria ancora non gli ha perdonato il tradimento di due anni fa: qualche numero dei suoi e un paio di gol metteranno tutto a posto - e infine lo stesso attaccante che di giocare in Ligue 1 proprio non voleva più saperne.

Neymar PSG
Neymar, qui in allenamento col PSG, non vuole più giocare in Ligue 1

Calciomercato: Neymar al Barcellona, PSG su Dybala o Dembelé

Fra l'estate 2017 e il gennaio 2018, i Blaugrana avevano investito il denaro ricevuto, sia pure a malincuore, dal PSG per acquistare Ousmane Dembelé dal Borussia Dortmund e Philippe Coutinho dal Liverpool ma, per motivi diversi, i risultati delle due operazioni di mercato non erano stati all'altezza delle aspettative. Tanto che il brasiliano ex Inter non più tardi di dieci giorni fa ha preso la strada della Baviera con la formula del prestito, mentre Dembelé, che prima di approdare a Dortmund era cresciuto nel Rennes, potrebbe tornare in patria, nell'ambito della stessa operazione Neymar.

Sì, perché pur non essendo ancora noti i dettagli dell'operazione stessa, la soluzione potrebbe fare comodo a entrambi i club. Il Barcellona, infatti, già "dissanguato" dagli acquisti di Griezmann e de Jong, inserendo nella trattativa il francese risparmierebbe contanti - oltre a liberarsi di un giocatore tecnicamente fortissimo ma con certificate carenze comportamentali - e il PSG colmerebbe un vuoto nella propria rosa senza troppi casting, peraltro di difficile attuazione a pochi giorni dalla chiusura ufficiale del calciomercato.

Coutinho e Dembelé
Coutinho e Dembelé, i due giocatori presi dal Barcellona dopo la cessione di Neymar

A meno che, però, Leonardo non riesca a strappare le migliori condizioni alla Juventus per Paulo Dybala. La Vecchia Signora, del resto, cederebbe volentieri il numero 10 argentino, si sa, - per poi magari utilizzare il contante ricevuto dai francesi per tentare di prendere in extremis Mauro Icardi dall'Inter - ma la Joya, oltre ad avere mostrato scarsa propensione per l'approdo parigino, si porterebbe dietro alcuni problemi riguardanti i diritti d'immagine difficilmente risolvibili in pochi giorni. In ogni caso, se fosse Dembelé il prescelto del PSG, Neymar andrebbe teoricamente a ricomporre la MSN, insieme a Leo Messi e Luis Suarez, un tridente straordinario e vincente. Teoricamente, certo, perché se nell'ultima stagione del brasiliano al Barcellona il quarto d'attacco si chiamava Paco Alcacer, oggi al Gamper troverà un certo Griezmann.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.