Inter, qualcosa si muove sul fronte Icardi: contatti Marotta-Wanda Nara

Colloqui in corso tra l'amministratore delegato Beppe Marotta e Wanda Nara, che sta provando a convincere il marito-assistito a guardarsi intorno. Spunta l'ipotesi Atletico Madrid.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Novità dal fronte Mauro Icardi. A riportarle è Gianluca Di Marzio di Sky Sport. Nella giornata odierna sono ripresi i colloqui tra l'amministratore delegato Beppe Marotta e Wanda Nara, moglie-agente dell'attaccante argentino.

No, nessun passo indietro. Nessuna riappacificazione. Il dirigente ha consigliato per l'ennesima volta a Wanda Nara di ascoltare una delle tante offerte arrivate per il marito-assistito. E Wanda si sta muovendo in tal senso, cercando di convincere Icardi a guardarsi intorno e a valutare le proposte ricevute.

Marotta s'è detto anche disposto a prolungare il contratto del classe 1993 fino al 2022 pur di agevolarne la cessione in prestito. Da questo discorso è però esclusa la Juventus, a cui l'Inter non cederebbe mai Icardi in presito.

Il club nerazzurro avrebbe già l'accordo con il Monaco che è pronto a sborsare 65 milioni di euro per il cartellino e 10 a stagione per l'ex Samp. Anche col Napoli c'è un'intesa di massima, mentre la Juve non si è mossa perché deve prima sfoltire la rosa. 

Nelle ultime ore, poi, si è inserito prepotentemente l'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone, che - secondo Cadena Cope - dopo aver perso Rodrigo e James Rodriguez sta puntando forte sul bomber interista. Il Cholo in prima persona si sta muovendo per convincere il giocatore a venire a Madrid. 

Inter, Zanetti su Icardi: "La situazione non è cambiata"

Di Icardi ha parlato a Montecarlo anche il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti in occasione del sorteggio dei gironi di Champions League:

Mancano pochi giorni alla fine del mercato. La società si è espressa pochi giorni fa. La situazione non è cambiata. Aspettiamo la fine del mercato per trovare una soluzione che vada bene per tutti

Sul girone che vedrà i nerazzurri affrontare Barcellona, Borussia Dortmund e Slavia Praga:

Sappiamo il potenziale del Barcellona, però ce la giochiamo. Con le altre due squadre possiamo confrontarci tranquillamente. Speriamo di prepararci al meglio per arrivare a questo appuntamento nei migliori dei modi. Conte ha portato grande mentalità. Voi sapete come viva il calcio lui. Si è visto sia nelle partite amichevoli estive, sia nella prima di Serie A con il Lecce. In Champions vogliamo giocarcela con tutti. Siamo consapevoli che abbiamo una squadra che può dare tanto, siamo soltanto all’inizio. Il percorso di Antonio è appena iniziato. Vogliamo arrivare alla qualificazione degli ottavi e fare un bel girone. Poi inizierà una nuova competizione

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.