Barcellona, telenovela Neymar: il PSG rifiuta l'ultima offerta

Dalla Spagna: i francesi hanno respinto la proposta di 150 milioni più i cartellini di Rakitic e Dembélé: preferirebbero intascare 220 milioni, recuperando quanto speso due anni fa.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Gerard Piqué, che due anni fa aveva annunciato, sbagliandosi, che Neymar sarebbe rimasto al Barcellona, questa volta ha detto che non farebbe all-in sul ritorno della stella brasiliana al Camp Nou. La sensazione, visti gli ultimi sviluppi di calciomercato, è che il centrale spagnolo potrebbe essere sulla strada giusta. Il PSG ha infatti rifiutato l'ultima proposta dei blaugrana per il rientro di O'Ney nella Liga. A riportarlo è Radio Montecarlo, nel corso della trasmissione RMC Sports.

L'ennesimo capitolo della telenovela del calciomercato estivo 2019 ha un'origine ben precisa e uno sviluppo inatteso. Appena martedì sera, al rientro dal summit tra le dirigenze di Barcellona e PSG a Parigi, il direttore dell'area sportiva blaugrana Javier Bordas si era mostrato fiducioso sulla possibile conclusione della trattativa. La successiva offerta presentata dagli spagnoli non ha però soddisfatto le attese del club di proprietà di Nasser Al-Khelaifi. 

Per riportare Neymar nella squadra con cui ha vinto una Supercoppa spagnola, due campionati, tre Coppe del Re, una Champions League e una Coppa del Mondo per club, il Barcellona ha proposto al PSG 150 milioni di euro, da pagare in più soluzioni, più i cartellini di Ivan Rakitic e Ousmane Dembélé, nonostante l'agente di quest'ultimo avesse lasciato intendere la volontà del suo assistito di restare in Spagna. Offerta ritenuta insufficiente dai francesi. Così i tifosi blaugrana, che ieri si erano svegliati cantando Bella Ciao in omaggio al cameo di Neymar nella fortunata serie televisiva spagnola "La casa di carta", sono stati costretti a tornare a volare basso.

 Calciomercato, frenata per il ritorno di Neymar al Barcellona: no del PSG all'offerta
Calciomercato, frenata per il ritorno di Neymar al Barcellona: no del PSG all'offerta blaugrana

Calciomercato Barcellona, cosa chiede il PSG per Neymar

Sono stati due, stando alla ricostruzione di Marca, i fattori determinanti nel "no" del PSG alla proposta presentata dal Barcellona per il cartellino di Neymar, che in Francia ha vinto due edizioni Ligue 1, una Coppa di Francia, una Coppa di Lega e una Supercoppa nazionale. Quello principale è di carattere economico: i francesi preferirebbero infatti intascare 220 milioni cash, rientrando così dall'investimento fatto due anni fa per portare il brasiliano a Parigi. 

L'altra ragione che ha portato il PSG a rifiutare, almeno per il momento, la corte del Barcellona per il suo numero 10 è squisitamente tecnica. Il club francese nutre infatti dubbi sulle capacità di inserimento immediato di Rakitic e Dembélé negli schemi di Thomas Tuchel e soprattutto crede che non ci siano i tempi tecnici di qui al 2 settembre (deadline per le trattative in Spagna e Francia) per trovare l'intesa economica con i due giocatori. Ora la palla torna al Barcellona, che dovrà avvicinare le richieste francesi per concretizzare il ritorno di O Ney al Camp Nou. Alla finestra, intanto, resta sempre il Real Madrid, pronto a studiare una clamorosa offerta last minute per l'asso brasiliano.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.