Vogts: "Coutinho non è un fenomeno, al Barcellona era una riserva"

La leggenda del calcio tedesco boccia l'acquisto del brasiliano da parte del Bayern.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Philippe Coutinho è arrivato al Bayern Monaco dal Barcellona in prestito oneroso per 8.5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 120 milioni. Un'operazione che ha raccolto consensi in ogni parte del mondo, ma non manca chi ha storto la bocca. 

Come ad esempio la leggenda del calcio tedesco Berti Vogts, ex commissario tecnico della Nazionale teutonica che ha dichiarato:

Secondo voi come mai un calciatore lascia uno dei club più importanti del mondo, come il Barcellona, a 27 anni? Perché ha rinunciato ad imporsi lì. Non è un fenomeno, bensì un giocatore che in Catalogna faceva la riserva

Starà ora al brasiliano far ricredere Vogts sul campo. Ne avrà la possibilità sabato 24 agosto, quando alle ore 18.30 il Bayern Monaco affronterà lo Schalke alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen nel match valido per la seconda giornata di Bundesliga. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.