Europa League, Torino ok con super Zaza: ora il Wolverhampton

La squadra di Mazzarri fa 1-1 in Bielorussia e gestisce il 5-0 dell'andata, con un gran gol dell'attaccante italiano. Due assist invece di Cutrone nel 4-0 degli inglesi, prossimi avversari dei granata. Avanti anche PSV, Eintracht ed Espanyol.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non c'erano grossi dubbi sull'avanzamento del Torino ai playoff di Europa League, visto il 5-0 dell'andata del terzo turno preliminare contro i bielorussi dello Shakhtyor. Allo stesso tempo, già si sapeva che nell'ultimo preliminare prima dei gironi ci sarebbe stato il Wolverhampton, che ne aveva rifilati 4 in casa degli armeni del Pyunik. 

I pronostici, dunque, sono stati rispettati piuttosto agevolmente. La squadra di Mazzarri, in questo Ferragosto particolare (soprattutto per i 40 tifosi granata arrivati fino a Minsk), gioca una partita intelligente gestita molto bene dall'inizio alla fine. Un paio di spaventi soltanto nei primi minuti di gara: al 3' Ebong si crea spazio per il destro in area e colpisce in pieno la traversa, al 6' Balanovich impegna Sirigu con un mancino potente.

Da lì in poi nessun grosso rischio, a parte il rigore nel recupero segnato da Yanush che pareggia una splendida rete di Zaza firmata al minuto 80'. Magic moment per l'ex attaccante di Valencia e Juventus, al terzo gol in questi preliminari e pronto a essere il vero uomo in più in vista di questa stagione. Il tacco a rientrare stile CR7, prima di battere Kilimovich con il suo sinistro, dimostra quanto sia in forma il numero 11.

Europa League, le altre big: avanti Espanyol, Eintracht e PSV

Come detto, i granata ora se la vedranno con il Wolverhampton allenato da Nuno Espirito Santo che ha liquidato il Pyunik con un altro 4-0. Una doppia sfida che si preannuncia davvero affascinante: la settima della scorsa Premier League contro la settima della passata Serie A, oltre al confronto tra due attaccanti made in Italy come Belotti e Cutrone (due assist all'esordio da titolare per l'ex milanista). L'andata si giocherà giovedì 22 all'Olimpico Grande Torino, con i biglietti che saranno disponibili da venerdì mattina. Probabile il sold out.

Dando uno sguardo agli altri match più importanti, nessun problema per l'Eintracht Francoforte (semifinalista nella scorsa Europa League, uscito soltanto ai rigori contro il Chelsea) che fa fuori il modesto Vaduz. Dopo il 5-0 in Liechtenstein, gli uomini di Hütter ci vanno leggeri alla Commerzbank Arena: 1-0 firmato dall'ex Napoli e Chievo De Guzman. Avanti anche l'Espanyol, che ne fa altri tre al Lucerna e ora affronterà gli ucraini dello Zorya Luhansk ai playoff.

Passa il turno anche il Feyenoord, bravo a gestire il 4-0 dell'andata pareggiando 1-1 sul campo della Dinamo Tiblisi. Soffre un po' più del previsto invece lo Spartak Mosca per avere la meglio degli svizzeri del Thun, avanti al 7'. A ribaltare il match ci pensano Ezequiel Ponce ("visto" in Italia con la maglia della Roma Primavera) e André Schürrle nella ripresa. Sì, se non lo sapevate il Campione del Mondo tedesco gioca nella squadra russa da un paio di settimane, in prestito dal Borussia Dortmund. 

Sofferenza simile quella del PSV. Dopo la bruciante eliminazione nel secondo turno preliminare di Champions per mano del Basilea, la squadra di Van Bommel fa 0-0 in casa contro i norvegesi dell'Haugesund. Visto l'1-0 di settimana scorsa nei fiordi, i vice Campioni d'Olanda passano ai playoff contro l'Apollon Limassol. Considerando l'ormai certa partenza di Lozano, direzione Napoli, la stagione dei Boeren è ancora più in salita. Avanza infine anche Gerrard con i suoi Rangers, 3-1 al Midtjylland dopo il 2-4 di una settimana fa. 

Il Wolverhampton accede ai playoff di Europa League
Il Wolverhampton ne fa 4 anche al ritorno e ora affronterà il Torino ai playoff di Europa League

Tutti i risultati del ritorno del terzo turno preliminare

Di seguito tutti i risultati di questa tre giorni di Europa League (in grassetto le squadre qualificate), con il terzo turno ormai in archivio. Appuntamento quindi al 22 agosto, quando andrà in scena l'andata dei playoff con altre 21 partite da giocare. Sarà questo l'ultimo step da superare per raggiungere la fase a gironi. 

Martedì 13 agosto

  • Nomme JK Kaljiu v Dudelange 0-1
  • Linfield v Sutjeska 3-2
  • Dundalk v Slovan Bratislava 1-3

Mercoledì 14 agosto

  • Atromitos v Legia Varsavia 0-2
  • Saburtalo v Aarat Armenia 0-2
  • Vitoria de Guimaraes v Ventspils 6-0

Giovedì 15 agosto

  • HJK v Riga 2-2
  • Dinamo Tiblisi v Feyenoord 1-1
  • Spartak Mosca v Thun 2-1
  • AIK v Sheriff 1-1
  • Apollon Limassol v Austria Vienna 3-1
  • BATE Borisov v FK Sarajevo 0-0
  • Bnei Yehuda Tel Aviv v FK Netfchi 2-1
  • Mlada Boleslav v Steaua Bucarest 0-1
  • Shakhtyor Soligorsk v TORINO 1-1
  • Suduva v Maccabi Tel Aviv 2-1
  • Yeni Malatyaspor v Partizan Belgrado 1-0
  • Zorya Luhansk v CSKA Sofia 1-0
  • Zrinjski Mostar v Malmö 1-0
  • Hapoel Beer Sheva v IFK Norrköping 3-1
  • TNS v Ludogorets 0-4
  • Trabzonspor v Sparta Praga 2-1
  • AEK Atene v Universitatea Craiova 1-1
  • Valletta v Astana 0-4
  • Viktoria Plzen v Anversa 2-1
  • AZ Alkmaar v Mariupol 4-0
  • Aris Salonicco v Molde 3-1
  • Eintracht Francoforte v Vaduz 1-0
  • Gent v AEK Larnaca 3-0
  • PSV Eindhoven v FK Haugesund 0-0
  • Strasburgo v Lokomotiv Plovdiv 1-0
  • Aberdeen v Rijeka 0-2
  • Braga v Brøndby 3-1
  • Rangers v Midtiylland 3-1
  • Wolverhampton v Pyunik 4-0 
  • Espanyol v Lucerna 3-0

Il programma dei Playoff (22-29 agosto)

  • TORINO v Wolverhampton
  • Copenaghen v Riga
  • AEK Atene v Trabzonspor
  • Ararat Armenia v Dudelange
  • Gent v Rijeka
  • Braga v Spartak Mosca
  • Celtic v AIK
  • Astana v BATE Borisov
  • Steaua Bucarest v Vitoria de Guimaraes
  • Feyenoord v Hapoel Beer Sheva
  • PSV Eindhoven v Apollon Limassol
  • Legia Varsavia v Rangers
  • Linfield v Qarabag
  • AZ Alkmaar v Anversa
  • Ludogorets v Maribor
  • Espanyol v Zorya Luhansk
  • Malmoö v Bnei Yehuda Tel Aviv
  • Strasburgo v Eintracht Francoforte
  • Partizan Belgrado v Molde
  • Suduva v Ferencvaros
  • Slovan Bratislava v PAOK Salonicco

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.