Murray perde contro Gasquet al rientro in singolare al torneo di Cincinnati

Sconfitte per Andy Murray e Matteo Berrettini nel primo turno del Masters 1000 di Cincinnati. Nick Kyrgios ha superato Lorenzo Sonego in due set.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Andy Murray ha perso la partita d’esordio al torneo di Cincinnati contro il francese Richard Gasquet con il punteggio di 6-4 6-4. Il due volte vincitore di Wimbledon e campione olimpico di Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016 non disputava un match di singolare dalla sconfitta contro Roberto Bautista Agut agli Australian Open dello scorso Gennaio.

Dopo aver annunciato in lacrime il suo addio in una commovente conferenza stampa prima degli Australian Open il tennista scozzese ha deciso di tornare in Giugno per giocare alcuni tornei di doppio. Al rientro ha vinto il torneo di doppio del Queen’s insieme a Feliciano Lopez prima di disputare il doppio con Pierre Hugues Herbert e il doppio misto con Serena Williams a Wimbledon. Al debutto stagionale sul cemento americano a Washington Murray ha giocato insieme al fratello Jamie, grande specialista del doppio. 

Anche Gasquet ha avuto un periodo travagliato e ha dovuto saltare i primi cinque mesi del 2019 a causa di un infortunio all’inguine. Gasquet ha conquistato il primo break nel game inaugurale dopo un errore di rovescio di Murray. Murray ha salavato una palla break nel terzo game prima di pareggiare il conto con un controbreak. Gasquet ha strappato la battuta a Murray nel settimo game prendendo un vantaggio di 4-3 con un vincente di diritto. Il francese ha tenuto il servizio a zero nel nono game con una volée vincente aggiudicandosi il primo set per 6-3. 

Gasquet si è portato sul 2-0 con un break all’inizio del secondo set e ha tenuto il servizio nei game successivi prima di aggiudicarsi il secondo set nel decimo game. Gasquet giocherà contro il campione di Indian Wells Dominic Thiem nel secondo turno. 

Kyrgios supera Sonego dopo una partita spettacolare 

L’australiano Nick Kyrgios ha battuto Lorenzo Sonego in due set per 7-5 6-4. Kyrgios non ha dovuto fronteggiare alcuna palla break ma Sonego ha disputato un buon incontro. Il match ha seguito la regola dei servizi fino al 5-5 del primo set. Kyrgios ha conquistato il primo break nell’undicesimo game dopo un doppio fallo di Sonego. Kyrgios ha trasformato la seconda palla break nel terzo game ai vantaggi con un vincente di rovescio portandosi in vantaggio per 2-1 all’inizio del secondo set. Kyrgios, che due settimane fa ha vinto il torneo di Washington battendo Danil Medvedev, ha tenuto il servizio nel sesto game con una spettacolare volée di rovescio. Il match ha raggiunto il momento più spettacolare sul 5-3 del secondo set quando Kyrgios ha realizzato un tweener che ha strappato gli applausi del pubblico. I due giocatori si sono fermati per godersi il replay sul megaschermo. Sonego ha tenuto il suo ultimo turno di servizio nell’ottavo game recuperando da uno svantaggio di 0-30. Kyrgios ha servito per il match ai vantaggi nel decimo game aggiudicandosi il match. Kyrgios giocherà contro il semifinalista del torneo di Montreal Karen Khachanov in un match di secondo turno che promette spettacolo. Il tennista australiano di origini greche raggiunse la sua prima finale a livello di tornei Masters 1000 a Cincinnati nel 2016 prima di perdere contro il bulgaro Grigor Dimitrov. 

Nick Kyrgios: 

Ho la sensazione di non aver servito al meglio oggi. Sonego è giovane e avrà una grande carriera. Ha già vinto un torneo in questa stagione ad Antalya. Sa servire ad alto livello. Sono contento di aver superato il turno. Non vedo l’ora di giocare contro Khachanov. Karen é un grande giocatore e sarà uno dei migliori giocatori del mondo per tanto tempo

Berrettini perde al primo turno contro Londero 

Matteo Berrettini ha perso il match di primo turno contro l’argentino Juan Ignacio Londero con il punteggio di 7-6 (7-2) 6-3 al rientro dopo un mese di stop agonistico per un infortunio alla caviglia. Il primo set ha seguito l’ordine dei servizi fino al 5-5 quando Berrettini ha concesso le prime palle break del match. Londero ha strappato la battuta al quarto break point grazie ad un doppio fallo di Berrettini. Il tennista romano ha salvato un set point nel dodicesimo game prima di conquistare il contro-break portando il set al tie-break. Londero ha dominato il tie-break per 7-3. L’argentino, vincitore al torneo di Cordoba, ha strappato la battuta a zero nel sesto game prima di aggiudicarsi il secondo set per 6-3. Londero giocherà nel secondo turno contro il sette volte vincitore di Cincinnati Roger Federer. 

Il diciannovenne serbo Miomir Kecmanovic ha vinto il match tutto Next Gen con il canadese Felix Auger Aliassime per 6-3 6-3 senza dover fronteggiare palle break in tutto l’incontro. Sam Querrey ha superato il francese Pierre Hugues Herbert per 7-6 (7-2) 7-6 (7-1). 

Il moldavo Radu Albot si è imposto sul campione di Cincinnati del 2016 Marin Cilic per 6-4 7-6 (8-6) dopo aver salvato sei set point nel secondo set. 

Adrian Mannarino si è imposto su Christian Garin per 6-4 6-1 prenotando il posto nel secondo turno dove affronterà Mikhail Kukushkin, che ha preso il posto di Rafael Nadal. Lo spagnolo ha rinunciato al torneo dell’Ohio dopo il trionfo di Montreal. 

Fabio Fognini ha rinunciato al torneo di Cincinnati per un problema alla caviglia e sarà sostituito dal portoghese Joao Sousa. 

Il martedì di Cincinnati vedrà il debutto dei finalisti di Wimbledon Novak Djokovic e Roger Federer. Il campione in carica Djokovic scenderà in campo contro lo statunitense Sam Querrey alle 21 (ora italiana). Verso l’una di notte (ora italiana) sarà il turno di Federer contro Londero. 

Sakkari batte Giorgi

Camila Giorgi ha perso al debutto contro la figlia d’arte greca Maria Sakkari per 6-3 6-0. Il match è iniziato con cinque break in altrettanti game. Sakkari è stata la prima a tenere il servizio prima di strappare di nuovo la battuta all’azzurra. Giorgi ha tenuto il servizio solo una volta nel primo set. Sakkari, figlia dell’ex giocatrice ellenica Angeliki Kanellopoulou, ha dominato il secondo set per 6-0 con tre break. 

Maria Sharapova ha battuto la statunitense Alison Riske per 6-3 7-6 (7-4). La fuoriclasse russa ha recuperato un break di svantaggio due volte nel secondo set prima di strappare la battuta a Riske nell’undicesimo game per il 6-5. La pluricampionessa Slam ha mancato una chance per chiudere il match sul 6-5 prima di conquistare il secondo set al tie-break. Per la russa si tratta di un ritorno a buoni livelli considerando che Riske è arrivata di recente ai quarti di finale a Wimbledon. Sharapova giocherà il prossimo turno contro la campionessa del Roland Garros 2019 Ashleigh Barty. 

Venus Williams ha vinto la sfida tutta americana contro Lauren Davis per 7-5 6-2 interrompendo la striscia di quattro sconfitte consecutive. Venus giocherà contro la campionessa uscente Kiki Bertens. 

La diciottenne ucraina Dayana Yastremska si è confermata come una delle più belle sorprese di questa stagione battendo la fuoriclasse danese Caroline Wozniacki per 6-4 6-4. 

La qualificata svedese Rebecca Peterson ha superato in tre set la britannica Joanna Konta per 6-3 3-6 7-5. Peterson ha vinto per la seconda volta contro una giocatore della top 20 mondiale poche settimane dopo il successo su Sloane Stephens a Washington. La scandinava giocherà contro la russa Veronika Kudermetova, che ha superato la wild card statunitense Bernarda Pera per 6-2 6-3. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.